Chi siamo

Lo staff di Reboot

Studiare è inutile se l'apprendimento non stimola la creatività.
Modder venticinquenne appassionato di retrogaming, ha studiato elettronica/telecomunicazioni. È molto affascinato dall'internet delle cose e dall'entusiasmo con cui sono stati accolti online Arduino e Raspberry Pi.
Sperimenta sulle console dal 2006, scoprendone le potenzialità grazie al defunto ConsoleWorld.
[​IMG] [​IMG] [​IMG]
Grafico e correttore bozze
[​IMG]
Se trovate una pagina di Reboot senza lucchetto verde, segnalatemela via PM! :peace:
Hack your mind
Parlo con i computer, più raramente con le persone.
Amante di tutto ciò che gira attorno al mondo del computer, programmazione e sicurezza informatica in particolare.

Archlinux user, Tetris addicted.
open your mind and discover the way
Pazzo schizzato per l'elettronica e le telecomunicazioni, ho 26 anni, scopro la mia passione stando dietro a mio padre in giro per laboratori elettronici. Nel 1997 effettuo la mia prima modifica e riparazione su la gloriosa Play Station. Principalmente autodidatta, inizio a lavorare a 17 anni per un'azienda di programmazione automazione e telecomunicazioni industriale. A 20 anni vado a lavorare per la Selex in Austria, imparo e approfondisco la tecnica del rework e del PCB design. Pazzo per la personalizzazione modifico e personalizzo qualsiasi cosa in mio possesso per poter sfruttarlo secondo le mie pretese e i miei gusti. Mi allettano le sfide e tutto ciò che si definisce impossibile trovando quasi sempre la via per raggiungere l'obbiettivo anche a costo di perderci mesi e anni. Condivido la mia passione nel tempo libero per l'elettronica e il gaming qui su Reboot.
Del mio lavoro non ne parlo, posso solo dire che è molto interessante, il mio primo lavoro l'ho eseguito in un mobilificio in Germania 39 anni fa
Visto la mia età avrei tante cose da dire ma tralascio
Questo è il mio primo PC IBM 5150 -- Il mio primo Windows 3.1 dovrei avere una copia in cantina
Prima mi dedicavo alle mod. della ps2 e 3 ma mi portava via troppo tempo e il lavoro era più importante, ora sono rimasto molto molto indietro(per dirla ho mollato) e venduto tanti anni fa i miei strumenti. Sono passato alla Nintendo perché mi rilassava mentalmente dopo le ore di lavoro successivamente alle modifiche solo per divertimento
Ho l'hobby della pesca
Adatta la tecnica all'idea, non l'idea alla tecnica.
Ex programmatore Ado.Net è stato trapiantato nel mondo CAD nella sezione prototipi;
Appassionato della modellazione 3D è ormai caduto nell'Universo della Stampa 3D con la quale sta facendo i conti ogni santo giorno alla ricerca della perfezione!

"Let's do it"
Memento audere semper in modificae !
Autodidatta in elettronica e informatica per passione, amante del retroworld e Androider ostinato e musica-dipendente; l'elettronica e l'informatica sono per lui come l'acqua e il pane per la vita di ogni giorno.