1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

elettronica

Viewing only articles tagged with "elettronica".

Feb
01
Reboot.ms-Prusa_i3_Hephestos-13_piatto.jpg
Nei giorni precedenti grazie a @RyujiAndy ho vagliato varie ipotesi di stampanti ed alla fine son ritornato sui passi di una stampante senza scocca esterna, che permettesse modifiche e facile comprensione del funzionamento ed eventuale modifiche fai da te rimanendo fedele alla prima regola di una stampante 3D RepRap. A dir la verità ...non credevo potessero esserci tante scatole dentro ad una scatola e si che le produco per lavoro LOL Terminato l'unboxing ho provveduto ad aprire tutte le scatole per sincerarmi dei componenti e della qualità degli stessi. L'esito è stato più che soddisfacente sia sul piano qualitativo dei componenti sia dell'imballaggio degli stessi all'interno delle confezioni mostrate. Continua a leggere...
Gen
25
50_3d.jpg
Quando ci si domanda con che materiale stampano le Stampanti 3D le risposte a tal domanda riportano le 6 lettere più gettonate, PLA e ABS indicanti i due materiali termoplastici più utilizzati.
Questo non significa che vi siano solamente questi materiali, anzi, vi sono altresì differenze sia sui Metodi che sulle proprietà degli stessi. In primis è necessario specificare cosa sta a significare polimero, materiale termoplastico e a seguire caratteristiche e acronimi... Quando tratteremo i vari tipi di materiali si utilizzerà il termine “polimero”, che consiste in un insieme di concatenazioni semplici di molecole non legate tutte tra loro che compongono la macromolecola. Continua a leggere l'articolo...
Gen
25
Per modellazione tridimensionale si intende la costruzione di un oggetto sviluppato sulle 3 dimensioni (3D): larghezza, profondità ed altezza. Per mezzo di software appositi, chiamati 3D software, è possibile raggiungere un determinato risultato costruendo da zero l'oggetto, oppure, avvalendosi di template costituiti da oggetti parametrici utilizzabili per facilitare e velocizzare il compito. La realizzazione di un oggetto all'interno di questi software richiede una attenta analisi della “figura” che si vuole ottenere ed una buona conoscenza del programma stesso. Questi software richiedono, come già detto, conoscenza ed un hardware dedicato di discreto livello; Continua a leggere l'articolo...
Gen
25
33_img.jpg
L’acronimo CAD, quando viene letto fa ricollegare le persone meno esperte sull’argomento ad un noto software per la progettazione bidimensionale, e nulla più; Invece, queste 3 lettere non indicano propriamente un software in particolare, bensì un tipo di disegno tecnico che si sviluppa su due dimensioni (2D), meglio note come X ed Y. Oltre a questo, il disegno CAD non si lega obbligatoriamente con la costruzione di modelli 2D di infrastrutture e tutto quel che riguarda sviluppi architettonici, è altresì usato per la realizzazione di disegni tecnici di componenti meccanici, elettrici …ma non solo!, all’insaputa di molti il CAD interessa anche la realizzazione di scatole. Continua a leggere l'articolo...
Dic
17
ArduinoUno_R3_Front.jpg
In giro per la rete si parla tanto di questa fantastica piattaforma per prototipazione, con le sue innumerevoli applicazioni, che si estendono dalla semplice accensione di LED, o la lettura di sensori (digitali o analogici), fino a progetti più complessi come il controllo di minirobot o come, al momento va di moda, la stampa di oggetti tridimensionali. Cosa è in realtà questa piccola scheda? Tralasciando la storia vorrei passare direttamente alle caratteristiche di questo progetto, che essendo OpenSource e OpenHardware è in continua evoluzione: circuiti e processori sempre più complessi ci danno la possibilità di ampliarne le funzioni. Il segreto di Arduino è aver creato un BootLoader che ci permette la programmazione del microcontrollore da una semplice periferica seriale TTL e ci mette a disposizione un'interfaccia di programmazione molto semplice e intuitiva, ma rimane a basso livello molto simile al "C", ma adattato alle esigenze dell'hardware e arricchito da un sacco di librerie che ci semplificano l'utilizzo di componenti specifici. Continua a leggere l'articolo...