1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

Alimentatori cinesi, caricano ma non si spegne mai il led.

Discussione in 'Discussione generale PSP' iniziata da BelcootEXO, 27 Ago 2021.

  1. BelcootEXO

    BelcootEXO Livello 7

    Iscritto:
    20 Gen 2016
    Messaggi:
    171
    Like ricevuti:
    33
    Come da titolo, preso dallo sconforto dei prezzi altissimi che quelli buoni hanno raggiunto, ho comprato un lotto di terribili alimentatori cinesi per psp (sono leggeri come una piuma... pessimo segno di solito), i quali la batteria effettivamente la ricaricano, ma anche lasciando la console a caricare per sette-dieci ore (lo ho fatto più volte) il led di ricarica non si spegne mai... Ho provato con molte psp diverse, il risultato non cambia, la batteria si ricarica al 100% ma il led arancio non ne vuol sapere di spegnersi.
    Qualcuno sa dare una spiegazione tecnica al fenomeno? Dovrei smettere di usarli vero? Sono pericolosi secondo voi?
     
    #1
  2. aspirina

    aspirina Staff Livello 52 Staff

    Iscritto:
    10 Nov 2016
    Messaggi:
    6.466
    Like ricevuti:
    1.762
    Direi che non vanno in protezione.
    In teoria una volta caricata la batteria l'alimentatore dovrebbe interrompere la carica per evitare di rovinarla.
    Questi non lo fanno; possibile manchi qualche circuito di controllo dedicato allo scopo.
     
    #2
    A BelcootEXO piace questo elemento.
  3. BelcootEXO

    BelcootEXO Livello 7

    Iscritto:
    20 Gen 2016
    Messaggi:
    171
    Like ricevuti:
    33
    Quindi detto in linguaggio profano continuano a caricare anche se la batteria è carica? Cioè, se il led non si spegne può solo significare che è ancora in carica se ho capito bene, non può essere solo una questione puramente visiva... Questo danneggia la batteria? È pericoloso?
     
    #3
  4. student

    student Staff Livello 46 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    5.063
    Like ricevuti:
    5.224
    Puo'essere potenzialmente pericoloso per la batteria.
     
    #4
    A BelcootEXO piace questo elemento.
  5. BelcootEXO

    BelcootEXO Livello 7

    Iscritto:
    20 Gen 2016
    Messaggi:
    171
    Like ricevuti:
    33
    Bene... fatti fuori tutti e 3 tanto erano uno schifo e li avevo pagati due euro l'uno... certo, son sempre sei euro buttati, ma cavoli miei che compro le cinesate da due soldi.
     
    #5
    A student piace questo elemento.
  6. asam72

    asam72 Livello 18

    Iscritto:
    2 Dic 2020
    Messaggi:
    884
    Like ricevuti:
    357
    il problema non è della qualità e dei soldi buttati... purtroppo oggigiorno i prodotti di elettronica vengono quasi tutti dalla Cina...
     
    #6
  7. malvagio

    malvagio Livello 7

    Iscritto:
    22 Lug 2019
    Messaggi:
    160
    Like ricevuti:
    110
    Si ma c'è Cina e Cina guarda Xiaomi, pur vendendo oggetti a prezzi ridicoli garantisce una qualità fuori dal comune in rapporto al prezzo, anche Apple fino a ieri faceva tutto in Cina. Se posso dare un consiglio a prescindere dal costo delle batterie che si potrebbero rovinare gli alimentatori sono la prima causa di incendio se sono di scarsa qualità. Un oggetto in ricarica si lascia ore sotto tensione e non custodito quindi prodotti di scarsa qualità possono causare danni di grave entità. Di solito puzza di componenti elettrici arrosto previene problemi più grandi (la gente a quel punto decide di buttare il tutto) ma purtroppo non è sempre vero. Sugli alimentatori meglio non risparmiare :wink:

    Regards

    Tendenzialmente una volta che la batteria raggiunge la corretta tensione a seconda delle sue caratteristiche (una percentuale superiore a quella nominale), il caricabatterie tramite un voltmetro sospende la carica se non è la stessa apperecchiatura elettronica che esegue il check e interrompe il processo (l'apparecchiatura stessa tendenzialmente è più sofisticata e oltre alla tensione può tener conto di tempi e corrente di carica oltre alla temperatura raggiunta dalla batteria). Fondamentale in questo caso è la tensione di ripresa della carica per evitare che la scarica fisiologica degli accumulatori conduca a situazioni in cui l'apparecchio passa da 99% a 100% per scendere a 99% e tornare al 100% in un loop infinito che danneggia ovviamente la batteria.
     
    #7
    A aspirina piace questo elemento.
  8. BelcootEXO

    BelcootEXO Livello 7

    Iscritto:
    20 Gen 2016
    Messaggi:
    171
    Like ricevuti:
    33
    Solito discorso... Ovviamente con "cinesata" si intende qualcosa di molto specifico, è come dire "americanata", non è che tutto ciò che fanno gli yankee è pacchiano e rozzo, così come non è che tutto ciò che viene dalla cina è pessimo, ma quando dici cinesata intendi un prodotto a basso costo e di bassissima qualità.
    Purtroppo ormai hanno quasi il monopolio della produzione di qualsiasi cosa in tutte le fasce di prezzo, dalle cose più scadenti a basso costo ai prodotti premium e non ce l'ho con i cinesi, ma lasciare in questo modo la produzione industriale quasi totalmente in mano ad un singolo paese è un rischio strategico enorme, lo vediamo già con la produzione di chip, hanno il controllo dell'80% dei giacimenti attivi di terre rare e li producono quasi esclusivamente loro, se un giorno loro hanno un problema o decidono arbitrariamente di chiudere i rubinetti, mettono in ginocchio il pianeta... Senza considerare che i chip stanno anche nei nostri sistemi di difesa, non voglio fare il complottaro, ma se un domani...
     
    #8
  9. asam72

    asam72 Livello 18

    Iscritto:
    2 Dic 2020
    Messaggi:
    884
    Like ricevuti:
    357
    Io non ho scritto che tutti i prodotti cinesi sono pessimi... lo so che ci sono prodotti ottimi, tipo Xiaomi ed altri marchi ( io ho un telefono realme, cinese e va bene), ma il mio post era una constatazione. Sappiamo bene che ormai tutti i produttori di elettronica sono per la maggior parte in Cina e fino a che li la manodopera costerà poca, le aziende produttrici saranno tutte li... C'è però da considerare una cosa...non sempre i prezzi sono ridicoli, specialmente ora che sono aumentate le tasse di importazione dal gigante asiatico. Alcune volte in rete trovi oggetti il cui valore è minore rispetto alle spese di spedizione e tasse di sdoganamento
     
    #9
  10. aspirina

    aspirina Staff Livello 52 Staff

    Iscritto:
    10 Nov 2016
    Messaggi:
    6.466
    Like ricevuti:
    1.762
    Un domani la Cina non avrà bisogno di controllare la parte informatica...
    Se va avanti così nell'acquisto di debito pubblico estero, soprattutto di paesi emergenti, se magna tutto senza problemi
     
    #10
Sto caricando...

Condividi questa Pagina