Recensione Amiiqo / N2Elite

Discussione in 'News WiiU' iniziata da StandardBus, 20 Ago 2015.

  1. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    3.967
    Like ricevuti:
    4.934
    [​IMG]

    Nell'articolo si fa menzione solo di Amiiqo, ma vale tutto anche per N2elite, perchè sono lo stesso prodotto con due nomi differenti. N2elite aveva il nome di Amiiqo al momento della stesura di questa recensione, ma per problemi di copyright l'azienda che lo produce ha dovuto cambiare nome al prodotto

    Le mod non sono solo per il backup dei supporti che contengono i giochi. Anche gli Amiibo di Nintendo sono dei supporti di memoria simili per impiego a delle memory card che grazie alla tecnologia NFC comunicano con il gioco che li supporta.
    Amiiqo è una base NFC scrivibile analoga a quella presente sotto gli Amiibo, creando una copia software 1:1 del salvataggio di gioco contenuto nell'Amiibo "donatore". In questo articolo ne avevo già parlato.

    Basta installare questo APK sul nostro telefono o tablet Android, purché supporti la tecnologia NFC, per creare una copia di backup del file di salvataggio contenuto all'interno degli Amiibo in nostro possesso.
    I backup così ottenuti possono essere scambiati con gli amici? Le indicazioni contenute nel booklet Amiibo distribuito da Nintendo non parlano dell'eventualità di clonare il contenuto degli Amiibo, ed i copyright sulla scatola sono tutti per il personaggio e per i marchi coinvolti, non per i dati presenti nel tag NFC. È probabile che Amiiqo abbia tenuto conto di questo nella decisione di distribuire Amiiqo con 10 personaggi già al suo interno. Se così fosse, sarebbe un duro colpo per Nintendo.
    Aggiornamento: I rivenditori di Amiiqo hanno fatto richiesta all'azienda di rimuovere i 10 personaggi installati di default, e di vendere gli Amiiqo vergini, senza Amiibo scritti


    [​IMG]

    Unpacking e prime impressioni

    Amiiqo non è altro che un emulatore hardware in grado di riprodurre i tag NFC con tecnologia MIFARE Ultralight, ed assume l'aspetto di un dischetto di plastica nera. L'unica cosa a renderlo più colorato è l'adesivo (storto) che c'è incollato sopra. Sorvoliamo... anche se 45 euro non sono pochi per questo tipo di prodotto. Basta tenerlo in mano per accorgersi che il margine di guadagno è molto alto, praticamente si paga solo l'unicità del prodotto in un mercato che al momento non ha alternative simili.
    Il prezzo è stato rivisto proprio oggi, ad una settimana circa dal rilascio: prima costava 80$. La revisione del prezzo è stata fatta in seguito ad un gran numero di utenti che hanno dovuto rinunciare all'acquisto per il costo.

    Apro la confezione, che non contiene nulla a parte la fiche Amiiqo: non ci sono interfacce di programmazione alternative all'NFC, quindi se non avete un telefono Android in grado di utilizzare l'NFC siete già a piedi. L'azienda si è mostrata attenta anche a questa necessità, notificando tramite il sito ufficiale la produzione di un lettore di tag NFC collegabile via USB ad un PC. Inizialmente la produzione del lettore non era prevista.
    Gli early adopters (che hanno speso 80$) verranno premiati nei prossimi giorni con l'invio gratuito del lettore NFC USB o di un secondo Amiiqo, a compensazione della spesa sostenuta. Un bel gesto per gli utenti che hanno acquistato subito un Amiiqo credendo nella sua bontà e che invece sono rimasti scottati da un crollo così repentino del prezzo del prodotto. Spero di poter recensire anche il lettore in futuro.
    La prossima versione dell'APK per Android conterrà anche la funzione di lettura del seriale dell'Amiiqo, in modo tale da stabilire se l'utente rientra tra chi può ricevere gratuitamente il lettore NFC.

    In-depth: teardown

    Amiiqo è leggero e più piccolo rispetto alla base di un normale Amiibo.
    È possibile smontarlo infilando un'unghia tra l'unico pulsante della fiche e la base: le parti non sono incollate e si apre facilmente.
    Dopo averlo aperto non c'è molto da osservare: Il PCB nero è dotato solo di un tasto, un integrato NFC che non mi è stato possibile identificare, se non per la sigla SX3 che non aiuta, e la bobina-antenna sull'altro lato.

    [​IMG]
    [​IMG]
    Devo dire che il tasto non mi ha convinto granché. È molto piccolo e saldato solo superficialmente, e anche se è improbabile che qualcuno ci programmi sopra tutti e 200 gli Amiibo che può contenere, bisogna tenere conto che per spostarsi da una statuetta all'altra si deve premere il tasto. A quante pressioni resisterà? Non credo che gli utenti vogliano scoprirlo, visto la spesa che hanno dovuto sostenere per averne uno. Quindi ho deciso di saldare manualmente un rinforzo per il tasto, che ora dà l'impressione di essere molto più solido.

    Dover switchare tra 200 personaggi con un solo tasto non è per niente comodo: non ci si può permettere di saltare il personaggio che ci interessa, altrimenti bisognerà ricominciare il giro. Conviene tenere programmati pochi personaggi e cambiarli usando il telefono, quando necessario.

    Ho ricevuto il mio Amiiqo con il firmware 1.0, e sono rimasto positivamente sorpreso dal rilascio del fix per la compatibilità con WiiU: in pratica, poco dopo aver ricevuto i primi Amiiqo, alcuni utenti si sono accorti che su WiiU il tag non veniva riconosciuto correttamente.
    L'azienda ha ricevuto la lamentela e si è messa al lavoro per fixare il baco. In meno di una settimana, sul sito ufficiale è stato rilasciato l'APK 1.1 dell'app Amiiqo, che riconosce i tag non aggiornati e permette di riscriverne il firmware, senza utilizzare hardware supplementare. Visti i precedenti con alcuni produttori di chip e flashcard che hanno venduto e subito dopo abbandonato il loro prodotto senza aggiornamenti, vedere che Amiiqo è facilmente riprogrammabile è una prova ulteriore dell'impegno preso dall'azienda.

    Modalità di funzionamento

    Amiiqo opera in due modalità: LOCKED ed UNLOCKED.

    In modalità UNLOCKED:
    • Si può scrivere i databank su Amiiqo (i databank contengono i dati degli Amiibo) visualizzandoli tutti sull'app Android.
    • Si può cambiare il numero di databank in cui il pulsante deve consentire la rotazione
    • WiiU e 3DS non riescono a leggere le informazioni degli Amiibo
    • Non è possibile switchare da un Amiibo all'altro
    • Si può aggiornare il firmware della fiche Amiiqo
    • Si può mettere Amiiqo in modalità LOCKED
    In modalità LOCKED:
    • Amiiqo si comporta come la copia 1:1 di un Amiibo
    • WiiU e 3DS lo riconoscono come Amiibo
    • L'app Amiiqo non può scrivere i databank
    • Il tasto permette di switchare tra gli Amiibo scritti nei databank
    • Si può mettere Amiiqo in modalità UNLOCKED
    Una volta messo in modalità LOCKED, Amiiqo si comporta esattamente come un Amiibo. Ho avuto la possibilità di testare il tutto su un New 3DS aggiornato a FW 9.9, con Smash Bros for 3DS e tutto ha funzionato senza problemi, sia in lettura che in scrittura dei dati di salvataggio contenuti nell'Amiibo:

    [​IMG]
    [​IMG][​IMG]

    Per switchare da un personaggio all'altro, è sufficiente avvicinare Amiiqo al lettore NFC di WiiU e 3DS tenendo premuto il tasto. Dopo il riconoscimento del personaggio, il tasto può essere rilasciato.

    Creazione del backup di un Amiibo in nostro possesso

    Copiare un Amiibo in nostro possesso è molto semplice:
    1. Apri l'app Amiiqo su un telefono dotato di NFC
    2. Senza premere nulla, posiziona l'Amiibo sul lettore NFC del telefono (in genere sul retro)
    3. L'app Amiiqo ti avviserà che è stato trovato un TAG NFC normale:
      [​IMG]
    4. Premi su "DUMP" e passa nuovamente l'Amiibo sul lettore NFC, tenendolo fermo qualche istante.
      Al termine della copia, a schermo verrà visualizzata la conferma dell'avvenuta lettura:
      [​IMG]
    5. Purtroppo non è possibile rinominare il file, quindi se si hanno diversi Amiibo da copiare, conviene segnarsi il nome assegnato dal programma per ognuno di essi.
      Per copiare un altro Amiibo, seguire nuovamente questa mini guida dal punto 3.
      Al termine della copia degli Amiibo, i file .bin si troveranno nella root della memoria interna del telefono o nella microSD, all'interno di nessuna cartella.
    È possibile anche effettuare il dump di un Amiibo scritto su Amiiqo, l'importante è che Amiiqo sia in stato di LOCK. Più avanti in questa recensione viene spiegato come mettere Amiiqo in stato di LOCK


    Scrittura del dump degli Amiibo nel databank

    1. Apri l'app Amiiqo su un telefono dotato di NFC e scansiona Amiiqo con il lettore NFC
    2. Premi su "Set Bankcount" e scorri fino a selezionare il numero di Amiibo totali che vuoi che Amiiqo contenga. È importante, perché permetterà al pulsante su Amiiqo di ruotare solo nei databank realmente utilizzati. Il numero di databank da utilizzare può essere modificato in seguito.
      Si possono scrivere un massimo di 200 Amiibo nei databank di Amiiqo.
      [​IMG]
    3. Ora posiziona Amiiqo sul lettore NFC del telefono e tienilo fermo per qualche istante.
      Se tutto è andato a buon fine, nell'app comparirà la scritta "OK! Bank count updated!", altrimenti ripeti la procedura dal punto 2.
    4. Una volta aggiornato il numero di slot da utilizzare, premi su "Manage Banks" per vedere il contenuto dell'Amiiqo:
      [​IMG]
      In questo caso gli slot 14, 15 e 16 sono liberi, e possiamo usarli per scriverci sopra il backup di un Amiibo.
      È possibile anche selezionare uno slot in cui è già presente un Amiibo, che ovviamente verrà sovrascritto.
    5. Premi sullo slot da usare: ti si aprirà un file browser.
    6. Seleziona il file bin da scrivere, poi premi OK. Il programma tornerà alla schermata principale.
      Ora appoggia Amiiqo al lettore NFC o al telefono, e attendi che compaia la scritta "Successfully wrote Amiiqo bank #XX" a conferma dell'avvenuta scrittura.
      [​IMG]
    7. Ripeti dal punto 4 per scrivere altri Amiibo su Amiiqo.
      Prima di poter utilizzare Amiiqo su 3DS e WiiU, però, dovrai metterlo in stato di LOCK.
    Mettere Amiiqo in stato di LOCK

    Per utilizzare Amiiqo come un Amiibo su 3DS e WiiU è necessario metterlo in stato di LOCK.
    È sufficiente seguire questi passi:
    1. Apri l'app Amiiqo su un telefono dotato di NFC
    2. Senza premere nulla, posiziona l'Amiibo sul lettore NFC del telefono (in genere sul retro). Verrà visualizzato il menù dell'app Amiiqo.
    3. Premi sul pulsante LOCK e fai leggere la fiche Amiiqo al lettore NFC del telefono.
      Tienila ferma per qualche istante.
      [​IMG]
    4. A LOCK avvenuto, il menù cambierà in quello per gli Amiibo, con le sole opzioni DUMP e UNLOCK a disposizione.
    Mettere Amiiqo in stato di UNLOCK

    La procedura di UNLOCK è un po' più macchinosa rispetto a quella di LOCK: per effettuare lo sblocco, dovete seguire attentamente queste istruzioni:
    1. Apri l'app Amiiqo su un telefono dotato di NFC
    2. Senza premere nulla, posiziona l'Amiibo sul lettore NFC del telefono (in genere sul retro). Verrà visualizzato il menù per la copia degli Amiibo.
    3. Alza il volume di sistema di Android abbastanza da sentire le notifiche
    4. Premi su UNLOCK, poi appoggia Amiiqo sul lettore NFC del telefono. Il telefono emetterà un suono che indica l'inizio della comunicazione NFC.
    5. SUBITO DOPO il suono della comunicazione NFC attiva, premi e tieni premuto l'unico tasto di Amiiqo, tenendolo in posizione sul lettore NFC.
      [​IMG]
    6. Se a schermo compare il menù dell'app Amiiqo per la gestione dei data banks, lo sblocco è andato a buon fine, altrimenti ripetere la procedura dal punto 4.
    Aggiornare il firmware di Amiiqo

    Una utile feature di questo unico emulatore di Amiibo in commercio è la possibilità di essere aggiornato per l'aggiunta di ulteriori funzioni (magari il supporto per Lego Dimensions, Skylanders e Disney Infinity?).
    La funzione di aggiornamento è già stata messa alla prova con il rilascio dell'app v1.1, che fixava un grosso problema di compatibilità con WiiU.

    Se è disponibile un aggiornamento firmware, l'app Amiiqo su Android ce lo notificherà, spiegandoci la procedura per aggiornare:
    [​IMG]

    Se ricevi la notifica di aggiornamento del firmware, posiziona l'Amiiqo sul lettore NFC. Appena senti il suono di notifica del collegamento NFC, PREMI E TIENI PREMUTO il tasto su Amiiqo, tenendolo allo stesso tempo in posizione sul lettore.
    Al termine della scrittura ci verrà notificato l'avvenuto aggiornamento.

    In caso di aggiornamento non riuscito, bisognerà ripetere la procedura:
    [​IMG]

    Conclusioni

    Amiiqo è molto utile per chi vuole tenere diversi salvataggi di un singolo personaggio, o se non si vuole usurare la statuetta originale.
    Cambiare personaggio premendo lo switch non è comodo, ma almeno c'è la possibilità di contenerne 200. La possibilità di salvare così tanti Amiibo non è da indicare come caratteristica negativa, ma mette a dura prova il piccolo tasto per cambiare personaggio. Un consiglio: premetelo piano, o saldatelo meglio come ho fatto io. Sicuramente allungherà la vita della board, che comunque non costa poco.

    PRO:
    - Relativamente economico rispetto ad un Amiibo originale
    - Può contenere 200 Amiibo, sono veramente tantissimi
    - La gestione tramite telefono è comoda, e si vedono anche le statuette. Non sempre come immagine ci azzecca, ma almeno si sa cosa si va a sovrascrivere.
    - Compatibile con WiiU e 3DS. Funziona anche con il portale NFC per Old 3DS, XL e 2DS
    - Aggiornabile. Sono già stati rilasciati diversi aggiornamenti, sia del firmware che dell'APK per Android


    CONTRO:
    - Tasto molto fragile, con i bambini dura poco, ma si può sempre ri-saldare
    - Spostarsi tra gli Amiibo continuando a premere il pulsante non è per niente comodo, e vanifica l'ampia capienza della board
    - Qualità costruttiva mediocre. Non che sia un prodotto fragile o mal costruito, però con un budget di 50 dollari al pezzo credo che si sarebbe potuto fare di meglio


    Voto finale: 7/10
     
    #1
    Ultima modifica: 21 Apr 2017
    A Aseptik, nastys e montale piace questo elemento.
  2. MxOP_DS

    MxOP_DS Livello 5

    Iscritto:
    27 Giu 2015
    Messaggi:
    91
    Like ricevuti:
    1
    ottima recensione
     
    #2
  3. zoomx

    zoomx Livello 18

    Iscritto:
    12 Set 2015
    Messaggi:
    836
    Like ricevuti:
    315
    Prova con l'App Taginfo di NXP Semiconductors che trovi gratis sul PlayStore. NXP Semiconductors è una ditta produttrice di tag NFC.
    I lettori NFC su USB si trovano anche su eBay, se non ricordo male intorno ai 5 euro.

    Piuttosto, visto che gli smartphone con NFC credo siano in grado di emulare un tag, non è che si può fare a meno di questo Amiiqo?
     
    #3
  4. Alessandro498

    Alessandro498 Livello 4

    Iscritto:
    12 Mar 2016
    Messaggi:
    63
    Like ricevuti:
    7
    ho fatto tutto, lockato l amiiqo ma su emunand gateway mi dice questo non e un amiibo il gioco è kirby di planet robobot

    qualcuno mi aiuti
     
    #4
  5. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    3.967
    Like ricevuti:
    4.934
    1) Aggiorna il gioco, potrebbe non aver ricevuto l'aggiornamento che gli permette di gestire quel particolare Amiibo e
    2) Il file .bin potrebbe semplicemente essere corrotto, in tal caso non ti leggerà mai l'amiibo.
     
    #5
  6. Coolguy

    Coolguy Livello 13

    Iscritto:
    1 Feb 2015
    Messaggi:
    435
    Like ricevuti:
    65
    Funziona con Switch. Qualcuno lo ha provato?
     
    #6
  7. stenri

    stenri Advanced Advanced User Advanced

    Iscritto:
    17 Gen 2016
    Messaggi:
    225
    Like ricevuti:
    45
    io ho provato quelli fatti con il tag nfc e funzionano, amiiqo non ho avuto il tempo materiale per farlo se riesco tra oggi e domani provo
     
    #7
  8. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    3.967
    Like ricevuti:
    4.934
    Su Switch funziona anche Amiiqo / N2elite
     
    #8
    A Coolguy piace questo elemento.
Sto caricando...

Condividi questa Pagina