Bitcoin sfiora i 10000 dollari l'uno: la rivoluzione monetaria è una bolla?

Discussione in 'Off topic' iniziata da StandardBus, 27 Nov 2017.

  1. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    3.684
    Like ricevuti:
    4.386
    [​IMG]

    Ormai si sente parlare moltissimo di Bitcoin e di come il suo valore abbia quasi raggiunto i 10000 dollari per singola "moneta" intera. Questo articolo non vuole essere di parte, cercheremo di considerare obiettivamente questa situazione a dir poco insolita che sta interessando a tutti. E non preoccupatevi: Reboot non sta cambiando argomenti, il Bitcoin è legato ad una nuova tecnologia chiamata Blockchain, e dato che a noi piace ogni argomento riguardante la tecnologia, è impossibile ignorare questa cosa che potenzialmente è una rivoluzione in atto.

    Facciamo un breve riepilogo per chi si fosse perso le puntate precedenti.
    Il 3 gennaio 2009 è stata avviata la rete bitcoin (fonte), con la creazione del primo blocco di monete nella blockchain.
    La blockchain di Bitcoin è un enorme documento che contiene tutte le transazioni effettuate dall'avvio della rete Bitcoin nonchè la registrazione del contenuto di ogni singolo portafoglio che appartiene alla rete. Il portafoglio non è legato ad un'identità, ma ad una singola chiave crittografica che ne permette l'utilizzo. Senza chiave, il portafoglio ed il suo contenuto sono inevitabilmente persi.
    La rete Bitcoin funziona in modo più o meno comparabile alla rete Torrent: gli utenti possono scambiarsi il contenuto della blockchain in maniera diretta, ed ogni transazione viene validata dagli altri computer connessi alla rete che verificano che la transazione sia possibile e registrano in maniera indelebile sulla blockchain lo spostamento di denaro.
    Com'è possibile che una transazione venga scritta indelebilmente sulla blockchain? le informazioni della transazione vengono confermate, controllate e registrate man mano su ogni singolo computer connesso alla rete Bitcoin. Se qualcuno altera il contenuto della blockchain, perchè la modifica sia valida dovrebbe alterare anche il contenuto della blockchain ospitata da tutti gli altri computer connessi alla rete, ma questo diventa sempre più compilcato man mano che la rete si ingrandisce. Questo sistema di informazioni distribuite dà solidità ai dati scambiati ed impedisce che gli stessi Bitcoin vengano spesi più di una volta.
    Il Bitcoin ha tutte le carte in regola per potersi affermare come moneta alternativa.

    NB: Non sono un esperto di finanza, le mie sono solo considerazioni su ciò che vedo e su diverse ricerche che ho fatto nel corso degli anni, e penso che parlarne e scambiare pareri qui su Reboot possa aiutarci tutti ad avere una visione più ampia di ciò che sta succedendo e di ciò che è implicato. Sicuramente commetterò degli errori nell'articolo, ma sono ben felice di sistemarlo qualora mi vogliate aiutare nel farlo.

    È possibile che il prezzo di un bene intangibile e virtuale come il Bitcoin possa raggiungere prezzi così elevati senza che sia una bolla?

    Si. È una possibilità che non si può escludere. Anche se molti ne parlano come di una bolla che "sicuramente" scoppierà, è chiaro che ci sono degli interessi da parte di chi sostiene l'attuale sistema monetario nel cercare di ridurre l'influenza del Bitcoin nei loro affari. Non è da escludere che invece l'impennata del Bitcoin sia segno di una sempre più diffusa adozione della moneta virtuale, e non di mera speculazione.

    Stai dicendo che il prezzo del Bitcoin è reale e che non scenderà?

    No, sto dicendo che non bisogna escludere la possibilità che se il Bitcoin dovesse rimpiazzare la moneta reale, bisognerebbe dividere il valore monetario investito nel bitcoin su solamente 21.000.000 di monete esistenti al mondo (non considerando per ora i fork e le monete alternative).

    [​IMG]

    Attualmente nel Bitcoin sono stati investiti $160.205.035.700 (centosessanta e rotti miliardi di dollari, fonte), che sono una piccolissima fetta dei soldi esistenti al mondo. Ma se i soldi investiti nel Bitcoin un giorno dovessero raggiungere la quota di anche solo 3 triliardi di dollari, cosa poi non così improbabile, il valore di un singolo Bitcoin sarebbe di 3.000.000.000.000 (capitalizzazione) diviso 21.000.000 (max Bitcoin esistenti) = $142857 eppure non sarebbe una bolla, se questi soldi restassero investiti nel Bitcoin.
    Se si raggiungesse il possibile scenario di una moneta "reale" come l'Euro o i Dollari americani non accettati nei negozi al posto dei Bitcoin, la bolla semplicemente non scoppierebbe mai, che alla fine è lo stesso motivo per cui 1 Euro ha per noi una certa stabilità nel valore e ci permette di acquistare cose anche se il valore intrinseco dei materiali di cui è fatto 1 Euro non valgono 1 Euro.

    Ma se vado in un negozio, la realtà è che non accettano i Bitcoin. Mi servono ancora gli Euro per riempire il carrello. Questo non dimostra che si tratta solamente di speculazione?

    Gli speculatori ci sono in questo nuovo mercato, ma questo succede con ogni cosa nuova: stanno chiaramente sfruttando l'occasione per arricchirsi anche manipolando l'andamento dei grafici con pratiche scorrette come il pump & dump, e le frodi basate sulla vendita di ICO (initial coin offering), ma questi tentativi di manipolare il mercato diventeranno sempre più difficili man mano che aumenterà l'adozione e capitali sempre più grossi verranno inghiottiti dal Bitcoin.
    C'è anche tantissima gente che crede davvero che la tecnologia dietro alla Blockchain e di conseguenza il Bitcoin o qualche altra criptovaluta sia il futuro. Le stesse banche non stanno ignorando il fatto che se la gente smettesse di accettare il denaro "reale", il loro scopo verrebbe meno. Stanno quindi cercando di restare al passo con i tempi cambiando il loro business. Semplicemente, come detto sopra, nemmeno loro possono escludere che il Bitcoin rimpiazzerà davvero ogni forma di moneta che ci hanno proposto finora.
    E, anche se è vero che per ora non si può andare a fare la spesa con i Bitcoin, sono sempre più gli esercizi commerciali che li accettano come forma di pagamento, sia piccoli negozi locali che espongono l'adesivo "Bitcoin accepted here" che colossi come Microsoft (accetta il pagamento in Bitcoin) e Google (integrando il pagamento in Bitcoin all'interno delle Google’s Payment Request API, anche se questo significa ammettere l'esistenza del Bitcoin più che accettarlo come pagamento per i servizi offerti). Lamborghini accetta ormai da anni i Bitcoin come forma diretta di acquisto per le proprie automobili, ed esistono diverse carte prepagate che possono essere ricaricate con i Bitcoin per permettere l'acquisto di beni in qualsiasi negozio che invece non accetta i Bitcoin, trasformando automaticamente il Bitcoin da denaro virtuale a denaro "reale".

    [​IMG]

    Oggi vale 10000, domani potrebbe valere 1000. Com'è possibile tenere i risparmi su qualcosa di così esageratamente volubile?

    Anche se è vero che il valore del Bitcoin continua a fluttuare e che non è legato ad una riserva di valore tangibile come lo può essere l'oro, è un dato di fatto che se tutti scambiassero i loro soldi "reali" per ottenere Bitcoin e la gente non accettasse più il denaro reale nelle transazioni, preferendo man mano il Bitcoin, il valore delle riserve verrebbe legato automaticamente al Bitcoin, trasformando il denaro in carta straccia e dando finalmente un valore stabile al Bitcoin. Gli early adopters sono quelli che beneficeranno in modo esagerato nel caso il Bitcoin diventerà qualcosa di largo utilizzo. È sufficiente che le persone perdano fiducia nell'attuale sistema monetario, cosa che del resto è già in atto, altrimenti non ci sarebbe stata la necessità di vedere la nascita del Bitcoin.
    Una volta che con il denaro contante non puoi più comprare nulla perchè tutti preferiscono ricevere i Bitcoin, dove starebbe il valore della carta moneta?

    Perchè pensi che il Bitcoin non sia una bolla?

    Per come funziona il Bitcoin, ipotizzando che il prezzo attuale sia realmente di una bolla speculativa, è molto difficile che l'adozione crolli completamente a zero, facendo fallire l'esperimento. Anche se il suo valore può scendere nel breve termine, sul lungo termine il Bitcoin ha già dimostrato di essere un successo proprio perchè permette di inviare denaro ed informazioni in modo sicuro, anonimo e soprattutto incensurabile in tutto il mondo svincolandosi completamente dagli standard imposti dal sistema economico attuale. La gente chiede a gran voce proprio queste caratteristiche, ed il Bitcoin come pure la Blockchain soddisfano questo bisogno. Quindi è davvero difficile che fallisca, ma non posso permettermi di escluderlo in questo articolo, non voglio mettere nessuno nei guai. Il mio obiettivo non è quello di farvi arricchire, ma di aumentare la consapevolezza dei lettori che queste cose esistono e che sono da tenere d'occhio.

    "...sul lungo termine il Bitcoin ha già dimostrato di essere un successo... perchè permette di inviare denaro ed informazioni in modo sicuro, anonimo, e soprattutto incensurabile in tutto il mondo...
    La gente chiede a gran voce proprio queste caratteristiche, ed il Bitcoin come pure la Blockchain soddisfano questo bisogno."


    Il Bitcoin è una cosa nuova, che esiste da meno di dieci anni, chiaramente avrà diversi sussulti prima di stabilirsi come punto di riferimento.
    La Blockchain, come tanti hanno già detto prima di me, è una tecnologia che è qui per restare e verrà integrata all'interno di molte aziende nei prossimi anni.
    Negare il potenziale della Blockchain ora che il suo utilizzo è ancora scarso ma già dimostrato, è come negare il potenziale della rete internet nel 1990, quando ancora le pagine web erano "poche" e le applicazioni molto limitate: al di là del Bitcoin come singolo esperimento di integrazione della Blockchain, chi abbraccia questa tecnologia ora avrà degli enormi vantaggi sulla concorrenza in un futuro che non è più così lontano.
    La rete internet è paragonabile alla Blockchain, ed il Bitcoin è come Google, semplicemente un servizio che sfrutta le potenzialità di questa tecnologia. La Blockchain esiste anche senza Bitcoin, ma il Bitcoin non sarebbe esistito senza Blockchain.

    Perchè le persone danno valore al Bitcoin? Quanto vale realmente il Bitcoin?

    Il Bitcoin continuerà ad aumentare di valore di pari passo con la fiducia che conquista, ma la cosa divertente è che per ora le persone non si fidano del Bitcoin, quindi il margine di crescita è ancora enorme.
    I sistemi economici inflazionari con la moneta che viene stampata in continuazione facendogli perdere di valore stanno obbligando le persone a tenere in considerazione le possibili alternative. Come già detto, se le persone fossero contente dell'economia corrente è probabile che concetti come il Bitcoin non avrebbero avuto il successo che stanno avendo nè forse avrebbero visto la luce.
    Diverse persone in paesi con economie in grave declino come lo Zimbabwe si stanno rifugiando da anni nel Bitcoin, considerato un'ancora di salvataggio dalla mostruosa svalutazione della moneta che il paese ha subìto in passato, ma non è l'unico.

    [​IMG]
    Secondo questo articolo, nel 2015 la banconota qui sopra valeva circa 3 millesimi di dollaro USA
    Di fronte ad eventi come questo, la sfiducia delle persone nella moneta nazionale
    si trasforma in crescita per il Bitcoin e per i metodi alternativi di pagamento.

    Non è possibile stabilire quanto varrà un Bitcoin in futuro, ma se dovesse raggiungere l'adozione su larga scala, il suo valore esploderebbe, e quello attuale sarebbe nulla in confronto.

    Altri articoli simili:
     
    #1
    Ultima modifica: 27 Nov 2017
    A ald1, marcyvee e Zeus piace questo elemento.
  2. Gray

    Gray Livello 9

    Iscritto:
    1 Feb 2015
    Messaggi:
    226
    Like ricevuti:
    133
    Parlando con persone più esperte di me nei vari gruppi su telegram (aperti e chiusi) è che il Bitcoin non si possa più considerare tanto come una moneta ma più come asset, cioè come l'oro. Con i Bitcoin la persona comune non ci farà mai la spesa, anche perchè solo un idiota preferirebbe i BTC all'euro solo per la questione delle fee.
    Bitcoin è PURA speculazione, cioè persone "importanti" od abbastanza influenti, un giorno si alzano e dicono che il BTC arriverà a 10.000 dollari e gli credono! Questa è speculazione.

    Penso e spero che un mercato così instabile e non regolamentato, fatto da speculazione e manipolazioni, prima o poi finirà. Ci sono stati dei pump troppo alti e di certo non per mano di privati ma di qualcosa che abbia troppa liquidità, io penso che dietro ci siano le banche. Per alzare il prezzo dei BTC non bastano 1-2 milioni ma molti di più.

    Se il mondo adottasse il BTC di certo l'anello debole della società non verrebbe per niente protetto. Sta diventando una cosa per ricchi
     
    #2
    A Coolguy piace questo elemento.
  3. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    3.684
    Like ricevuti:
    4.386
    Beh se anche fosse come l'oro, essendo raro dovrebbe aumentare di valore, magari hai ragione sull'utilizzo nel quotidiano, però confermi in qualche modo che sul lungo termine si tratta di qualcosa di molto interessante.
    E come vedresti la Blockchain applicata ad una moneta che funzioni in modo più efficiente del Bitcoin per un utilizzo nelle spese quotidiane? Di altre monete ce ne sono a bizzeffe, e molte sono ormai più evolute del Bitcoin...
     
    #3
  4. marcyvee

    marcyvee Intellettuanale

    Iscritto:
    24 Dic 2015
    Messaggi:
    1.119
    Like ricevuti:
    278
    Io lo sto seguendo da qualche mese ormai, da quando era poco sotto i 4000€ di valore unitario
    Screenshot_20171127-142853.png (il grafico degli ultimi 3 mesi) e adesso mi sto mangiando le mani! Sono seriamente intenzionato a investire un 1000€ in bitcoin ora come ora (di più vorrei ma non me lo posso permettere). Che ne pensate? La banca può farmi investire in ciò?
     
    #4
  5. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    3.684
    Like ricevuti:
    4.386
    Non conosco banche che supportino i clienti nell'acquisto dei Bitcoin, scriverò una guida entro qualche giorno per farlo senza troppe complicazioni
     
    #5
  6. marcyvee

    marcyvee Intellettuanale

    Iscritto:
    24 Dic 2015
    Messaggi:
    1.119
    Like ricevuti:
    278
    "Tra qualche giorno" potrebbero essere 1000€ meno :grin: almeno si possono comprare facendo un bonifico bancario?

    Comunque pensavo... Visto che qui su reboot, l'interesse per il bitcoin è abbastanza sviluppato, non avete mai pensato a fare una specie di società in cui mettere insieme del capitale per far su bitcoin per poi dividerne l'utile? Un po come le spa fanno con le azioni coi loro soci?
     
    #6
  7. GiacmO

    GiacmO Livello 7

    Iscritto:
    1 Giu 2015
    Messaggi:
    165
    Like ricevuti:
    33
    Il bitcoin in se può essere considerato come investimento, ma altre cryptomonete che hanno costi di gestione bassi possono veramente sostituire le valute tradizionali.

    Se volete buttarvi nei bitcoin io consiglio il mining (affittando potenza) piuttosto che comprarlo direttamente.
     
    #7
  8. zoomx

    zoomx Livello 17

    Iscritto:
    12 Set 2015
    Messaggi:
    743
    Like ricevuti:
    292
    Credo che ormai nessuna moneta abbia più il controvalore in oro che è stato praticamente abolito diversi decenni fa.
    Monete come il dollaro e l'euro hanno un valore puramente convenzionale.

    Che diventi una moneta di uso corrente la vedo dura. Intanto la massa circolante è fissa, in secondo luogo le tasse vengono riscosse nella moneta ufficiale e in terzo luogo proprio la forte oscillazione ne impedisce l'uso come moneta, i prezzi cambierebbero di ora in ora. Metti che tu voglia comperare un orologio di lusso da 10.000 euro che in questo momento sono un bitcoin. Quindi l'orologio costa un bitcoin. Tu spenderesti questo bitcoin sapendo che l'indomani potrebbe valere di più, per esempio 10500 euro? L'orologio costa sempre un Bitcoin, oppure il venditore dovrebbe stare li a cambiare continuamente il prezzo.
    In realtà un cambiamento giornaliero dei prezzi è gia accaduto e accade con il prezzo della benzina e dei carburanti in generale ma le variazioni non sono eccessive come invece finirebbe per succedere con il BitCoin. Inoltre mentre i carburanti sono un bene il cui acquisto non si può differire per molto, per altri beni invece succede che rimandiamo in attesa delle offerte speciali.
     
    #8
    A Zeus piace questo elemento.
  9. marcyvee

    marcyvee Intellettuanale

    Iscritto:
    24 Dic 2015
    Messaggi:
    1.119
    Like ricevuti:
    278
    Che ne pensate invece degli ASIC miner usb? Se si chiamano così...
     
    #9
  10. RyujiAndy

    RyujiAndy Staff ᗧ͇̿ · · ᗣ͇̿ᗣ͇̿ᗣ͇̿ᗣ͇̿ Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    548
    Like ricevuti:
    366
    Se volete minare bitcoin arrivate tardi, oramai la difficoltà è così alta che il guadagno si è assottigliato troppo
     
    #10
    Ultima modifica: 27 Nov 2017
    A StandardBus piace questo elemento.
  11. marcyvee

    marcyvee Intellettuanale

    Iscritto:
    24 Dic 2015
    Messaggi:
    1.119
    Like ricevuti:
    278
    Eh, mi sa anche a me... Però visto che quelle sono chiavette usb, pensavo di usare il pc del lavoro :tearsofjoy: ne vale la pena?
     
    #11
  12. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    3.684
    Like ricevuti:
    4.386
    Ormai minare btc non conviene piu, si va a concorrere con aziende troppo grandi che minano prima dei singoli PC, anche usando gli ASIC miner. Invece le monete semisconosciute si minano abbastanza bene.
     
    #12
  13. Gray

    Gray Livello 9

    Iscritto:
    1 Feb 2015
    Messaggi:
    226
    Like ricevuti:
    133
    Bus io ritornerei anche ad investire nell'oro fisico, perchè sarei assolutamente sicuro che questo non si svaluti (a meno che non scoprono come produrlo con le fusioni atomiche xD) ma sul Bitcoin giuro che per me è un rischio. E' vero che sta andando sempre in alto ma è letteralmente gonfio di speculazione se non (scusate la parola) di cazzate.
    E' diventato un qualcosa che funziona solo se c'è guadagno, cioè capisci che nel momento in cui questo non porti più ad un guadagno qui crolla davvero tutto. La gente compra bitcoin solo per poterci guadagnare ma sono sicurissimo che se in tutti gli exchange ritirassero BTC, allora i conti non tornerebbero più.
    Questa è una mia opinione ma probabilmente girano più BTC "virtuali" che reali minati.

    Per la questione dell'uso della Blockchain sui pagamenti va benissimo e ne abbiamo delle prove reali con altre monete, per esempio i Litecoin sono velocissimi e si pagano poche fee, infatti sto investendo su di loro ed occhio al prezzo!
    Per il resto utilizzare la Blockchain come pagamenti al posto degli euro/dollari, solo se regolamentata con serie leggi. Faccio un esempio, tutti noi potremmo avere un nostro indirizzo di pagamento pubblico per essere certi sui pagamenti effettuati, come accredito dello stipendio, vendita dell'usato, fatturazione, pagamento tasse, etc. Si potrebbe anche velocizzare il sistema burocratico ma tutto questo lo si fa solo con un sistema semi-decentralizzato, cioè enti (sparsi per l'europa od il mondo) di cui scopo è quello di mantenere attiva la Blockchain facendola lavorare unicamente verso una sola direzione.

    Occhio che l'acquisto di potenza di calcolo, per il 99,99% è scam mentre lo 0.01% ci prova ma fallisce.
    Se avessi tutta questa potenza di calcolo, di certo non la condividerei con nessuno. Di solito sono sistemi ponzi/piramidali e posso garantiti che parecchi servizi hanno chiuso con il tempo senza dare nulla
     
    #13
    Ultima modifica: 28 Nov 2017
    A Zeus piace questo elemento.
  14. GiacmO

    GiacmO Livello 7

    Iscritto:
    1 Giu 2015
    Messaggi:
    165
    Like ricevuti:
    33
    Sicuramente se io affitto per 10 alla fine a me andrà 6 e 4 resterà all'azienda. 4 di guadagno gratuito, le cose possono funzionare se ci si affida a delle vere aziende :tearsofjoy:
     
    #14
  15. zoomx

    zoomx Livello 17

    Iscritto:
    12 Set 2015
    Messaggi:
    743
    Like ricevuti:
    292
    Si, attualmente il Bitcoin è pura speculazione, per il resto non serve gran che per cui è possibile che il prezzo crolli. Però a quanto so non è possibile falsificarli per cui tutti i BitCoin che girano sono stati minati.
     
    #15
Sto caricando...

Condividi questa Pagina