1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

Come Bitcoin e la blockchain hanno già cambiato profondamente il mondo

Discussione in 'Software' iniziata da StandardBus, 26 Set 2017.

  1. StandardBus

    StandardBus Alan

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.091
    Like ricevuti:
    5.335
    [​IMG]

    È già passata quasi una decade dal primo avvio della rete Bitcoin, ed è anche stata anche il banco di prova di qualcosa di molto più grande, la blockchain. Nonostante questo, ci sono ancora molte persone che ignorano cosa sia il Bitcoin, cosa sia la Blockchain, e la categorizzano come una tecnologia fallimentare, ma non si sono accorti che nel frattempo questa ha già apportato sotto i loro occhi un enorme cambiamento all'interno degli equilibri politici, economici e sociali nel mondo. Per non rimanere indietro, è bene informarsi.

    Reboot sta cambiando argomenti? No, oggi parliamo un po' di soldi perchè la blockchain è una nuova tecnologia software che andrà inevitabilmente a rimpiazzare molti meccanismi lenti ed inaffidabili su cui si basa il mondo che conosciamo oggi. E chi non la accetterà, integrandola dove possibile, rimarrà indietro.
    Sto esagerando? continua a leggere...

    L'argomento permetterebbe una trattazione molto più estesa, ma nessuno leggerebbe un articolo chilometrico. Se noterò interesse ne scriverò più di uno, intanto potete usare questo come punto di partenza.

    Cos'è Bitcoin

    Con i sistemi di pagamento elettronici convenzionali, come per esempio Paypal, le persone accettano di convertire il proprio denaro contante in numeri sullo schermo. Paypal funge da "banca" che tiene traccia di tutti i pagamenti, e si fa pagare molto salato per questo servizio che offre. Paypal è quindi un ente centrale che gestisce i nostri pagamenti e stabilisce chi può inviarli e chi no.
    Bitcoin è una moneta virtuale che elimina la necessità di un ente centrale che valida le transazioni, lasciando che siano i computer stessi, e non le persone o determinate aziende, a confermare o rifiutare i pagamenti.
    Al contrario del denaro normale, che viene emesso dallo stato, il Bitcoin è emesso dalla rete Bitcoin che è stata avviata il 3 gennaio 2009, data in cui è stato elaborato dalla rete il primo blocco di transazioni.
    Mentre lo stato (o l'unione di stati, come nell'UE) stabilisce quante monete devono circolare, stampandone in continuazione di nuove, come è possibile vedere da questo grafico, di Bitcoin ne possono esistere solo 21 milioni.
    Stampando Euro, l'UE ha il potere di stabilire il valore della moneta. L'Euro, infatti, è una moneta inflazionaria che perde valore con il tempo. Questo non avviene con il Bitcoin, che esistendo in quantità fissa diventa una moneta deflazionaria, ovvero che aumenta di valore man mano che aumenta l'adozione. In realtà ci sono diversi altri fattori che condizionano il valore del Bitcoin, ma ne parlerò in un articolo a parte.

    Bitcoin è una possibile applicazione della tecnologia della Blockchain, usata in sostituzione del denaro.

    Cos'è la Blockchain

    Ognuno di noi può andare in banca e chiedere la lista completa dei movimenti del proprio conto. Volendo semplificare la comprensione, la blockchain nel caso specifico del Bitcoin è uno storico completo di tutte le transazioni effettuate all'interno della rete Bitcoin dal momento in cui la rete ha iniziato ad esistere fino ad oggi, e contiene anche le informazioni, consultabili da chiunque, del contenuto di ogni singolo portafoglio bitcoin esistente. Ovviamente i dati del portafoglio non contengono anche nome e cognome del proprietario (non ce ne è bisogno) e quindi diventa difficile rintracciare il proprietario di un portafoglio se sta attento a non rivelare la sua identità.
    Lo storico delle transazioni viene copiato su ogni computer che usando il client Bitcoin accetta di partecipare alla "distribuzione" del documento (prende il nome di nodo).
    Ad oggi, secondo https://bitnodes.21.co/ esistono 9468 nodi che validano le transazioni Bitcoin, e sono in costante aumento.
    È fondamentale tenere conto del fatto che oltre ai dati delle transazioni, una blockchain può contenere qualsiasi altro tipo di informazione, anche interi file, messaggi criptati etc...

    Quando viene inviato un pagamento tramite la rete Bitcoin, i nodi controllano che il portafoglio del mittente abbia denaro a sufficienza per poter emettere il pagamento, e una volta accertato, il pagamento viene registrato su tutta la rete in modo irreversibile.

    La Blockchain è quindi un metodo con cui validare qualsiasi informazione in modo irreversibile, e senza che nessuno possa fare nulla per ostacolare lo scambio delle informazioni validate.

    Come la Blockchain cambierà il mondo

    Volete qualche esempio di come la tecnologia dietro alle Blockchain può essere utilizzata per migliorare meccanismi già esistenti? Eccone qualcuno
    • Denaro
      Meccanismo attuale:
      I soldi che utilizziamo ogni giorno perdono di valore man mano che ne vengono stampati, sono controllati da enti che è giusto mettere in discussione, richiedono servizi a cui dare la nostra fiducia, come le banche... ma in molti casi sono state proprio le banche, questi enti credibili sulla carta, a tradire i risparmiatori. La moneta convenzionale cambia da paese a paese, e per trasferirla bisogna spendere molto, ammesso che qualcuno non blocchi il pagamento nel mezzo, o non chiuda il conto per qualsivoglia motivo (vedi Paypal, ma non solo). Alcuni tipi di pagamento sono lenti, per un comunissimo bonifico ad esempio sono necessari di solito 3 giorni di attesa.
      Usando una Blockchain:
      Il Bitcoin elimina le banche. Elimina l'ente emettitore del denaro, mantiene il valore nel tempo perchè non può esistere in quantità infinita ed i pagamenti non possono essere impediti tra diversi stati. Il trasferimento avviene in pochi minuti anche grazie all'attivazione della nuova tecnologia Segwit, è un'unica moneta inviabile in qualsiasi paese, non c'è bisogno di dare fiducia a nessuno, se non alla rete di computer che permette le transazioni, ed i conti sono completamente sotto il controllo del proprietario della chiave che li può aprire. Nessun altro può utilizzare i soldi di un conto senza avere la chiave.
    • Internet e servizi cloud
      Meccanismo attuale:
      Internet è una rete "decentralizzata", ma le pagine web ed i servizi in internet sono ospitati in gran parte su server che possono subìre attacchi. Nessun sito internet è immune ad un attacco DDoS ben coordinato, avendo magari a disposizione anche una gran quantità di macchine infette da controllare (botnet). Un sito internet che offre informazioni sensibili può essere messo ko senza troppi problemi tramite le censure dei governi, o attaccato da gruppi criminali / fuorilegge. Le comunicazioni che avvengono in internet possono essere intercettate ed alterate, ed il movimento delle informazioni può essere tracciato. I file contenuti sui server possono essere persi o eliminati, e spesso capita di trovare vecchi siti internet o vecchie informazioni non accessibili perchè richiedono manutenzione continua.
      Usando una Blockchain:
      Se una blockchain contenesse pagine web o file come già avviene nel caso di https://storj.io/ o http://sia.tech/ non sarebbe censurabile, i file non potrebbero essere rimossi, non potrebbe subìre attacchi con i metodi convenzionali, ed i DDoS sarebbero solo un brutto ricordo. Le comunicazioni sono criptate e l'uploader può godere di un valido anonimato, se fa attenzione. I dati salvati nella blockchain non vengono rimossi o persi, e ogni nodo contiene una copia di tutti i file, permettendo in certi casi anche il p2p, in modo simile a come avviene all'interno della rete Torrent, che infatti è immortale.
    • Sistema di voto
      Meccanismo attuale:
      Dove ad effettuare il conteggio dei voti non ci sono computer e software creati da aziende corruttibili, i conteggi vengono fatti a mano, da persone. Ovviamente sono sistemi obsoleti sui quali si può intervenire in molti modi: falsificare i conteggi manualmente o tramite attacco informatico. I dati non sono certificati su gran parte dei passaggi che portano al risultato del voto, e gli scandali a tal riguardo sono molto comuni.
      Usando una Blockchain:
      I voti sarebbero al sicuro, non modificabili, certificati dal momento del voto fino allo scrutinio. Sono già molte le criptovalute che integrano funzionalità di voto.
    Certificando ogni dato scambiato, personaggi come i notai e l'attuale sistema di validazione dei contratti diventerebbe obsoleto (vedi Ethereum, Ardor etc...), ma queste sono solo alcune delle possibilità di impiego di una tecnologia versatile e potente qual'è la Blockchain.

    Chi basa i propri giochi sui vecchi meccanismi sta cercando inutilmente di screditare Bitcoin e le Blockchain, ma è qualcosa di già visto in passato ogni singola volta che qualche nuova tecnologia stava per cambiare la faccia del pianeta: tutto quello che possono fare è rallentare (mai bloccare) qualcosa che ogni giorno che passa diventa sempre più grande.

    Pronti al cambiamento?
     
    #1
    Ultima modifica: 26 Set 2017
    A SkyLink98, zoomx, marcyvee e 2 altri utenti piace questo elemento.
  2. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.913
    Like ricevuti:
    1.639
    Bell'articolo! Ho alcune domande (rivolte a tutti):
    • Secondo voi il sistema usato dai bitcoin sostituirà mai quello corrente (ovvero con banche, denaro cartaceo, ecc...)?
    • Se viene scoperta una falla nella rete dei bitcoin non sarebbe possibile fare cose non molto raccomandabili?
    • Se il bitcoin prenderà il posto dei soldi come li conosciamo oggi, come verrebbero pagati operai, dipendenti, ecc.. se il numero di bitcoin è limitato?
    PS: bitcoin dovrebbe essere applicabile a tutte le criptovalute
     
    #2
    A marcyvee piace questo elemento.
  3. StandardBus

    StandardBus Alan

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.091
    Like ricevuti:
    5.335
    Può essere, ma non credo che possa succedere nel breve periodo. È un po' come chiedere se un bene di valore come l'oro sostituirà la moneta convenzionale.
    Non è da escludere, ma se facciamo un paragone con la moneta che abbiamo adesso, già c'è chi stampa denaro falso e... i furti avvengono praticamente ogni singolo secondo. Quindi non vedo cosa possa cambiare, tranne per il fatto che la quantità di Bitcoin presente in circolazione è costantemente sotto controllo e quindi è impossibile non notare soldi "falsi" ammesso di riuscire ad inserirli nella rete.
    Il Bitcoin è frazionabile fino alla ottava cifra decimale.
    Questo significa che è possibile inviare anche 0,00000001 Bitcoin.
     
    #3
  4. ilga

    ilga Livello 2

    Iscritto:
    7 Apr 2017
    Messaggi:
    34
    Like ricevuti:
    2
    Ottimo assaggio di spiegazione sul funzionamento di bitcoin e blockchain! Sono strumenti/sistemi che in una certa misura conosco, ma non in profondità e probabilmente in modo adeguato...se pubblicherai altre info le leggerò :wink:
     
    #4
  5. GiacmO

    GiacmO Livello 10

    Iscritto:
    1 Giu 2015
    Messaggi:
    282
    Like ricevuti:
    87
    Altro spunto di discussione.
    Meglio possedere una cryptomoneta o fare mining?
     
    #5
  6. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.913
    Like ricevuti:
    1.639
    Fare mining = far dannare quelli che vogliono comprare una scheda video = guadagnare cryptomonete
     
    #6
  7. GiacmO

    GiacmO Livello 10

    Iscritto:
    1 Giu 2015
    Messaggi:
    282
    Like ricevuti:
    87
    Va beh non intendevo per quanto riguarda il costo ma per il valore in costante cambiamento della moneta in se.
    (Esistono aziende che affittano hash/s)
     
    #7
  8. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.913
    Like ricevuti:
    1.639
    Direi che fare mining è vantaggioso solo se si possiede già l'hardware. In teoria per recuperare i soldi di un PC da mining costruito ad hoc ci metteresti 1 anno e mezzo... (dipende dai componenti e dal prezzo).
    Se proprio vogliamo risparmiare in futuro avevo letto che si potrebbe fare qualcosa anche con i pannelli solari per autoalimentare il PC, anche se richiederebbe un grande investimento.…

    Per le aziende non so, dipende da quanto ti fanno pagare rispetto agli hash per secondo. C'È UN MERCATO CHE PIACE ALL'INVESTITORE CASSETTISTA ehm scusate mi è partita la pubblicità
     
    #8
  9. StandardBus

    StandardBus Alan

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.091
    Like ricevuti:
    5.335
    Con la velocità di oscillazione del mercato, è possibile guadagnare criptovalute più velocemente facendo scambi (praticamente come giocare in borsa) che non facendo mining, con la differenza però che:
    - se ti metti a fare mining sul serio prendi poco ma sicuro
    - se giochi sulle oscillazioni puoi anche perdere l'investimento iniziale
    In entrambi i casi l'investimento è nell'acquisto dei bitcoin o del materiale per fare mining+corrente elettrica
    In realtà dipende dalla moneta che cerchi di estrarre. Volendo fare un investimento sul futuro, è possibile minare monete rilasciate recentemente (vicine al blocco zero) per tenerle in saccoccia in attesa che valgano qualcosa quando il mining diventerà più difficile. Se uno non ha attrezzature da mining, può in alternativa comprare monete promettenti ma vicine al blocco zero, e, ugualmente, tenerle in saccoccia.
     
    #9
  10. Guglio

    Guglio ıllıllı

    Iscritto:
    3 Set 2016
    Messaggi:
    3.287
    Like ricevuti:
    2.279
    Aggiungo anche alimentatori però è incredibile come sempre più persone lo facciano
     
    #10
  11. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.913
    Like ricevuti:
    1.639
    E' anche un buon metodo, minare per poi spendere quando varranno molto è abbastanza vantaggioso. Avevo letto di tizi che l'avevano fatto con i bitcoin nel momento in cui valevano molto (questa estate).

    Direi centrali nucleari più che alimentatori
     
    #11
  12. StandardBus

    StandardBus Alan

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.091
    Like ricevuti:
    5.335
    Sta aumentando l'adozione del Bitcoin, anche la gente che era diffidente sta capendo il potenziale del Bitcoin e delle Blockchain. Più diventa mainstream e più ha senso possederlo.
     
    #12
  13. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.913
    Like ricevuti:
    1.639
    Mio parere = più diventa mainstream meno vale...
     
    #13
    A 23Dvalin piace questo elemento.
  14. StandardBus

    StandardBus Alan

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.091
    Like ricevuti:
    5.335
    È l'esatto contrario per diverse leggi di mercato.
    + qualcosa è richiesto e + puoi alzarne il prezzo. Non il contrario.
     
    #14
    A 23Dvalin piace questo elemento.
  15. marcyvee

    marcyvee Intellettuanale

    Iscritto:
    24 Dic 2015
    Messaggi:
    1.998
    Like ricevuti:
    558
    Interessantissimo!
    Anche Mario Draghi si è espresso a riguardo dicendo che la BCE si deve adeguare ai bitcoin.
    So che ci sono ragazzi che han fatto una valanga di soldi coi bitcoin. Quando fai una guida? :tearsofjoy:

    Comunque anche io ho 2 domande: come varia il valore della valuta?
    E poi, non essendo tracciabili, non sono una manna per gli evasori fiscali, o i criminali in genere?

    Ultima domanda, cosa si intende con criptovaluta?
     
    #15
Sto caricando...

Condividi questa Pagina