Console in abbonamento come per gli Smartphone.

Discussione in 'Off topic' iniziata da SNK, 6 Set 2018.

  1. SNK

    SNK Ospite

    x.jpg

    Nei giorni scorsi mi sono imbattuto in degli articoli davvero interessanti, si vocifera infatti, di una idea nata da Microsoft che pare intenzionata nel mettere a disposizione le console in abbonamento come succede già per gli Smartphone.
    Inizialmente negli articoli letti solo qualche giorno fa, l'idea appariva solo come un rumors, (voci che gironzolano) ma pare che il cosi detto "rumors" non sia più cosa cosi banale.

    Se ci soffermiamo a pensare l'idea non appare del tutto malvagia, già conosciamo tutti gli abbonamenti relativi agli Smartphone che le case come TIM, Vodafone, Tre, e tanti altri mettono a disposizione e che ci permettono di essere sempre aggiornati sulle ultime novità semplicemente sottoscrivendoci a un piano di abbonamento e tariffario.

    L'idea questa volta è venuta a Microsoft, il grido di battaglia per questa nuova strategia di mercato si chiama Xbox All Access, e comprenderebbe entrambi gli abbonamenti attualmente in uso su Xbox One, ovvero, Xbox Live Gold e Xbox Game Pass, insieme anche alla console Xbox One S o Xbox One X.
    Il condizionale è d’obbligo. L’annuncio è uscito in un primo momento sul blog di Xbox, subito ripresa dalla rivista online Venture Beat è stata poi rimosso dal sito Microsoft. Pare che le novità riguarderebbe solo il mercato degli Stati Uniti. Nessun annuncio è previsto per l’Europa per il momento.

    L’annuncio, secondo quanto riportato da Microsoft, offre due diversi piani di abbonamento, il primo include una console Xbox One S più Xbox Live Gold e Game Pass a 22 dollari al mese per 24 mesi, mentre il secondo include Xbox One X, Game Pass e Xbox Live Gold a 35 dollari al mese. Al termine della durata dell'abbonamento (due anni), la console resterà di proprietà dell'abbonato anche se questo decidesse di non usufruire più di Xbox All Access.

    Microsoft pensando a una strategia di mercato cosi competitiva, che di sicuro gli permetterà di spostare di molto l'attenzione sui propri prodotti, è molto probabile che le altre case produttrici di console come Sony e Nintendo non verranno a mancare, sfoggiando cosi a loro modo iniziative simili per non farsi sfuggire i consumatori abituali.

    Personalmente da quando ho iniziato a leggere questi articoli mi sono sempre più convinto che la cosa possa funzionare anzi, sono sicuro che funzionerà! Inizierà la lotta a chi promuove di più, offerte, sconti e quant'altro, si spera solo, ma anche di questo ne sono più che sicuro, che tale strategia si sposti anche per i paesi Europei, dobbiamo solo attendere, non appena i primi risultati promettenti si presenteranno negli USA sono convinto che l'attenzione si confermerà in tutti i paesi.
     
    #1
    Ultima modifica di un moderatore: 6 Set 2018
    A loltag22 piace questo elemento.
Sto caricando...

Condividi questa Pagina