1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

Il prossimo aggiornamento di Atmosphère renderà più veloce il caricamento del Custom Firmware

Discussione in 'News Switch' iniziata da asam72, 24 Ago 2021.

  1. asam72

    asam72 Livello 17

    Iscritto:
    2 Dic 2020
    Messaggi:
    740
    Like ricevuti:
    285
    Preannunciato un nuovo aggiornamento di Atmosphère, il Custom Firmware per console Nintendo Switch che può essere eseguito attraverso l’exploit Fusée Gelée sfruttando una vulnerabilità nel processore NVIDIA Tegra per eseguire codice arbitrario all’avvio.
    atmosphere1.jpg
    Un aggiornamento importante che renderà più veloce l’esecuzione di Atmosphère e che verrà pubblicato solo dopo il rilascio della nuova versione del bootloader Hekate.

    Changelog
    • Implementato DRAM training (MTC) per l’hardware Mariko, aumentando la velocità della RAM da 204 MHz a 1600 MHz.
      • Ciò ottimizza notevolmente la velocità di avvio su unità Mariko, dimezzando il tempo di avvio.
      • Riduzioni tipiche del tempo di avvio (misurate da “seleziona fusibile” a “menu principale visibile”):
        • Normale (Iowa): ~35 secondi :arrowright: ~18 secondi.
        • Lite (Hoag): ~65 secondi :arrowright: ~30 secondi.
      • NOTA: Il lavoro è stato avviato su un componente `fusee` riscritto, con un occhio specifico per garantire una buona velocità di avvio.
        • Con un po’ di fortuna, l’avvio sarà molto più veloce su tutte le unità (Mariko ed Erista) in una prossima versione.
    • Sept è stato sostituito ed eliminato dalla repository.
      • Le unità Erista ora utilizzano un firmware TSEC personalizzato per gestire la derivazione delle chiavi.
        • Per maggiori dettagli, contattare SciresM#0524 su discord.
      • Questo ha una serie di vantaggi, tra cui:
        • Ciò semplifica notevolmente la logica di derivazione della chiave rendendola coerente su tutti i firmware.
        • Fusee non accede/utilizza più i keyblob, quindi le unità che hanno distrutto/perso accidentalmente i keyblob possono avviarsi senza di essi.
        • Ciò aumenta notevolmente la stabilità (sept è stata la principale fonte di errori di avvio).
        • Ciò migliora la velocità di avvio (sept è stato riavviato più volte, ha eseguito l’inizializzazione dell’hardware più volte ed è stato generalmente molto lento).
        • Il processo di creazione di Atmosphère ora è molto più sano.
    • + Sono stati apportati numerosi miglioramenti al motore degli cheat dmnt.
      • I trucchi che accettano un operando di una regione di memoria possono ora utilizzare i tipi “2” o “3” per eseguire accessi relativi alle regioni alias/aslr, rispettivamente.
      • Aggiunto il supporto per un codice operativo “other” nel motore degli cheat, per rendere più naturale la scrittura di determinate logiche condizionali.
      • Aggiunto il supporto per un homebrew cheat orchestrator (come edizon) per scollegarsi da un processo cheat/impostare il cheat principale a livello di codice.
    • Daybreak ora fornisce un avviso quando si tenta di installare un firmware più recente della versione più alta che atmosphère sa che supporta.
      • Per facilitare questo, exosphere ora espone la versione HOS supportata tramite un’estensione ConfigItem.
    • Sono stati corretti numerosi problemi minori, tra cui:
      • Diverse implementazioni SVC di debug della mesosphere sono state aggiornate per riflettere la semantica dell’ultimo kernel.
      • Corretto il supporto per la derivazione delle chiavi di crittografia BIS su alcuni prototipi di hardware.
    • Miglioramenti generali della stabilità del sistema per migliorare l’esperienza dell’utente.
    Fonte: github.com
     
    #1
    A eliofallaci69, marcyvee, giusiemora e 8 altri utenti piace questo elemento.
Sto caricando...

Condividi questa Pagina