1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

Impianto irrigazione: meglio Pi o Arduino?

Discussione in 'LAB sperimentazioni' iniziata da cis, 27 Lug 2017.

  1. cis

    cis Livello 2

    Iscritto:
    26 Feb 2017
    Messaggi:
    36
    Like ricevuti:
    3
    Vorre costruire un piccolo impianto di irrigazioni per i vasi in giardino e le aiuole. Meglio Pi o Arduino?
     
    #1
  2. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.900
    Like ricevuti:
    1.623
    Se vuoi comandarlo da ethernet, meglio Pi (o wemos), altrimenti puoi usare Arduino con un sensore di umidità (lo puoi costruire in casa) o un orologio rtc
     
    #2
  3. cis

    cis Livello 2

    Iscritto:
    26 Feb 2017
    Messaggi:
    36
    Like ricevuti:
    3
    Ti spiego cosa vorrei fare, così magari mi consigli tu. Vorrei che ad un'ora prestabilita, ad esempio, le aiuole in giardino e i vasi venissero innaffiati. Magari inserire un sensore che capisca che se ha piovuto, non c'è bisogno di innaffiare.

    Ho visto questo online: https://www.lejubila.net/2017/04/im...annello-web-di-amministrazione-settima-parte/

    Non so nulla in materia, è un'idea che mi è venuta in mente.

    Grazie!
     
    #3
  4. zoomx

    zoomx Livello 19

    Iscritto:
    12 Set 2015
    Messaggi:
    892
    Like ricevuti:
    339
    Fai prima a prendere un irrigatore, alcuni hanno anche l'ingresso per il sensore di pioggia. A meno che vuoi imparare qualcosa.
    Arduino è sufficiente, trovi una marea di progetti già fatti. Se vuoi il collegamento remoto allora, come ha scritto iostream, è meglio un Wemos che unito alla scheda con il relay (per comandare l'elettropompa o l'elettrovalvola) è molto compatto e ha la connessione WiFi.
    Prenderei in considerazione il RaspberryPi se invece vuoi implementare un web server evoluto ma devi aggiungere una scheda WiFi perché ha solo l'Ethernet.

    Ma non è semplicissimo da fare, specialmente se vuoi qualcosa di affidabile nel tempo.
     
    #4
  5. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.900
    Like ricevuti:
    1.623
    Devi usare Arduino + orologio rtc + sensore umidità oppure Raspberry + sensore umidità
     
    #5
  6. zoomx

    zoomx Livello 19

    Iscritto:
    12 Set 2015
    Messaggi:
    892
    Like ricevuti:
    339
    Ecco, il sistema con il RaspberryPi che hai linkato è molto carino ma utilizza un sensore di pioggia inaffidabile nel tempo. Le striscioline si ossideranno e i valori letti avranno una deriva finché il sensore non si distruggerà. A meno che tu non abbia una cassa di ricambi, visto che costa poco.
    Poi usa una elettrovalvola bistabile che, secondo me, ha senso se tu devi andare a batteria e quindi mantenere bassi i consumi. La bistabile ha il difetto che se si rompe il collegamento la valvola rimane aperta e tu allaghi tutto.

    Un progetto serio è Vinduino. Non è necessario arrivare a quella complessità ma i sensori usati, anche se autocostruiti, sono abbastanza affidabili affidabili. Inoltre gli articoli del blog sono pieni di idee e soluzioni valide.
    Questo perché il tizio lo sta sviluppando da anni (e vende anche alcune schede già fatte) e lo usa da anni per irrigare una vigna di discrete dimensioni, per cui ha una esperienza di anni.
    Purtroppo è in inglese.
     
    #6
  7. cis

    cis Livello 2

    Iscritto:
    26 Feb 2017
    Messaggi:
    36
    Like ricevuti:
    3
    Il collegamento remoto non è necessario. Quanto mi verrebbe a costare secondo te il tutto?

    La soluzione con Arduino è più economica?
     
    #7
  8. alsacchi

    alsacchi Livello 7

    Iscritto:
    25 Gen 2017
    Messaggi:
    171
    Like ricevuti:
    83
    È un raspberry pi collegato all' Ethernet + meteo?
     
    #8
    A cis piace questo elemento.
  9. cis

    cis Livello 2

    Iscritto:
    26 Feb 2017
    Messaggi:
    36
    Like ricevuti:
    3
    Puoi spiegarti meglio? E' un'altra soluzione? Come detto, non ne so nulla e vorrei imparare?
     
    #9
  10. alsacchi

    alsacchi Livello 7

    Iscritto:
    25 Gen 2017
    Messaggi:
    171
    Like ricevuti:
    83
    La mia era una soluzione un po' grossolana visto che il meteo non è sempre preciso, ma puoi usare l'orologio del rasperripy per irrigare ad una certa ora e se invece a piovuto no.
     
    #10
  11. zoomx

    zoomx Livello 19

    Iscritto:
    12 Set 2015
    Messaggi:
    892
    Like ricevuti:
    339
    La soluzione più economica è un irrigatore già fatto che siamo, per quelli semplici sui 20 euro.

    La soluzione Arduino avrà dei costi sui 10 euro di elettronica, se compriamo roba cinese, il vero costo sarà l'elettrovalvola affidabile, l'alimentazione (12V almeno per le elettrovalvole e 5V per Arduino), lo scatolo impermeabile per chiudere il tutto. Ripeto, in rete ci sono una marea di progetti.

    Il collegamento al meteo può essere utile ma a me personalmente son capitate previsioni di pioggia senza pioggia effettiva e anche il contrario.
    La cosa migliore è quella che usa il progetto Vinduino, un sensore nel terreno. Lui addirittura ne usa una serie a diverse profondità.

    Se vuoi imparare inizia con un PDF su Arduino, in rete ce ne sono tanti, anche in italiano
    Es.
    http://www.progettiarduino.com/uploads/8/1/0/8/81088074/tiziana_marsella_-_programmare_arduino.pdf
     
    #11
    A iostream e alsacchi piace questo messaggio.
  12. alsacchi

    alsacchi Livello 7

    Iscritto:
    25 Gen 2017
    Messaggi:
    171
    Like ricevuti:
    83
    Sempre meglio un irrigatore, se invece vuoi imparare Vinduino e il pdf che ha consigliato zoomx
     
    #12
  13. iostream

    iostream Phoenix Wright

    Iscritto:
    13 Ago 2016
    Messaggi:
    4.900
    Like ricevuti:
    1.623
    Anche io intendevo dirgli di usare un sensore di umidità del terreno (con due elettrodi e un partitore di tensione, che sfrutta la resistenza del terreno come R1) collegato ad arduino, che attiva una pompa d'acqua se c'è poca umidità nel terreno
     
    #13
  14. zoomx

    zoomx Livello 19

    Iscritto:
    12 Set 2015
    Messaggi:
    892
    Like ricevuti:
    339
    Il tizio di Vinduino usa degli elettrodi annegati nel gesso e dice che gli durano parecchio.
    La soluzione professionale è ad induzione senza parti metalliche a contatto con il terreno.
    Gli elettrodi in metallo devono essere di acciaio inossidabile ed alimentati a corrente alternata altrimenti si distruggono per corrosione galvanica.
     
    #14
    A cis e iostream piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina