1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

LE PROTEZIONI NELLE CONSOLES - NEC PC ENGINE/TURBOGRAFX 16 & CD

Discussione in 'Altre piattaforme' iniziata da student, 24 Ott 2018.

  1. student

    student Staff Livello 41 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    3.941
    Like ricevuti:
    3.946
    [​IMG] Benvenuti nel variegatissimo mondo creato da NEC e dalla softwarehouse dei "Kudo brothers", la Hudson Soft; questo è il mondo del PC-ENGINE, chiamato anche TurboGrafx 16 in USA, ed il nostro intricato viaggio inizia proprio con questa distinzione riguardo al nome perchè rappresenta la prima di tante differenze tra le versioni JAP ed USA ! Se siete curiosi di conoscere tutte le varianti leggete l'articolo fino in fondo ma vi avverto: potreste uscirne con i neuroni collegati a random :smile:

    La console uscì sul mercato Giapponese nel 1987 mentre nel resto del mondo tra l'Agosto del 1989 ed il 1990 per cessare globalmente il suo abbastanza breve ciclo vitale nel 1994.

    Il nome probabilmente deriva dal fatto che la NEC voleva entrare in un mercato dove i principali fruitori erano bambini quindi decisero di pubblicizzare la macchina in un modo per loro attraente descrivendola come "il cuore o il motore del computer" da cui deriveranno poi i termini "PC Engine" e "CoreGrafx". In America invece il nome non sembrava abbastanza accattivante e volevano qualcosa di più "futuristico" così si decise per "TurboGrafx 16" che rendeva il giusto onore sia alla velocità che alla qualità grafica della console facendo anche l'occhiolino agli allora blasonati 16bit.

    Il paese del sol levante ha visto passare numerose revisioni di questa console al contrario degli altri paesi dove ufficialmente ne sono apparsi solamente 4 modelli come potete vedere nelle immagini dell'articolo.



    • La primissima versione distribuita in Giappone era il PC Engine "classico" affiancata 2 anni dopo negli States dal TurboGrafx 16:
      [​IMG]

      Sul finire del 1989 in Giappone uscì la versione CoreGrafx e nel 1991 la versione CoreGrafx II, identiche nell'hardware ma differenti nei colori, per adattarsi al design cromatico del nuovo modulo Super CD-ROM², con la significativa differenza rispetto all'originale di avere una uscita A/V e non più un modulo RF:
      [​IMG]

      In contemporanea con l'uscita del CoreGrafx II uscì anche il SuperGrafx, che fu introdotto ai giornali con il titolo iniziale di "PC Engine 2":
      [​IMG]
      aveva infatti 4 volte la RAM del PC Engine, un secondo chip video ed un controller indipendente che gestiva lo scrolling ma solo 6 titoli, che funzionano SOLO su questo modello specifico, sfruttavano queste nuove specifiche.

      Esisteva anche la versione domestica più economica (perchè priva di slot di espansione per il CD) chiamata modello Shuttle:
      [​IMG]

    • La NEC decise di produrre anche 2 versioni portatili di questa console entrambe compatibili con le HuCards delle versioni da salotto, una con LCD integrato e con necessità di alimentazione esterna, il PC Engine LT (che manteneva la possibilità di aggancio al modulo CD):
      [​IMG]
      (di cui ne esistono poche unità i cui prezzi superano i 1000€ in stato NON funzionante ! Immaginate quanto puo'costare trovarne una in perfetto stato di conservazione !)

      ed un'altra totalmente portatile ma priva dello slot di espansione per il CD, il PC Engine GT (chiamato TurboExpress fuori dal Giappone)
      [​IMG]
      che permetteva l'aggancio di un modulo TV opzionale chiamato TurboVision. Aveva a disposizione anche l'accessorio chiamato TurboLink, un semplice cavetto per giocare in tandem con un'altra console:
      [​IMG]

    • Il PC Engine fu la prima console a dotarsi di CD-ROM e le unità aggiuntive disponibili furono 2, il Giapponese PC Engine CD-ROM² System:
      [​IMG]
      e la sua controparte Americana TurboGrafx CD:
      [​IMG]
      ognuna per la rispettiva console ed ognuna da aggiungere alla console base assieme all'apposito adattatore. A parte il modello portatile GT e lo Shuttle infatti, tutte le console menzionate possono essere collegate all'unità CD tramite 4 possibili periferiche (chiamate "interface unit") a seconda del modello di console utilizzata:
      [​IMG]
      per risultati, a volte "arzigogolati", come questi:
      [​IMG]
      [​IMG]
      [​IMG]
      [​IMG]
      [​IMG]
      [​IMG]
      Per utilizzare l'add-on CD-ROM era necessario inserire nella console una CD-Rom System Card:
      [​IMG]
      una HuCard con il sistema operativo di gestione per l'unità CD. Le prime versioni (v1.0, v2.0, v2.1) avevano 1 solo Megabit di RAM (miseri 128Kb) mentre l'ultima revisione, la Super CD-Rom System Card con firmware v3.0, retrocompatibile con le precedenti, ne aveva 192Kb.
      Nel 1994 venne infine rilasciata una ulteriore HuCard chiamata Arcade Card esistente in 2 varianti: la Arcade Duo - con 2048Kb di RAM ed utilizzabile solo per i modelli di console "Duo" e la Arcade Pro: con 2240Kb di RAM ed utilizzabile solo per gli add-on CD-ROM. I giochi che richiedono una particolare card non partono se non la si inserisce nella console.

      Tutte le unità CD (separate od integrate nella console) possono leggere anche CD audio e CD+G (che sono CD con possibilità di contenere anche grafica a bassa risoluzione utilizzati principalmente per il karaoke).

    • Esistevano anche le versioni con unità CD integrata; in Giappone erano il PC Engine Duo:
      [​IMG]

      successivamente rielaborato dal punto di vista hardware nel PC Engine Duo-R, con componentistica migliore e meno prona al deterioramento:
      [​IMG]

      ed il PC Engine Duo-RX:
      [​IMG]
      che differiva dalla versione R per il solo joypad a 6 tasti.

      In USA avevamo invece il TurboDuo:
      [​IMG]

      I moduli PAC-N1 e PAC-N10 erano invece dei PC Engine Turbo Duo integrati in un modulo per il Pioneer LaserActive rispettivamente prodotti da Pioneer e NEC:
      [​IMG]
      [​IMG]

    • La NEC produsse anche un PC chiamato PC-KD863G:
      [​IMG]
      in pratica un monitor RGB con integrato all'interno un PC Engine... principalmente utilizzato nelle redazioni delle riviste per fare foto ai videogames.

      Mentre la Sharp ne produsse una variante chiamata X1 Twin:
      [​IMG]
      che era effettivamente un PC con all'interno un PC Engine "separato" e con uscita video composita.

      Esisteva anche un modello "abusivo" Arcade chiamato TourVision con il quale era possibile giocare per un periodo di tempo limitato (tipo il PlayChoince per il NES od il MegaPlay per il MegaDrive) prodotto da una azienda Spagnola ed utilizzante delle HuCards riadattate appositamente per la scheda:
      [​IMG]
      chissà se è mai finito anche nelle sale giochi del bel paese ?

    • Non mancavano nemmeno le unità di sviluppo dal design decisamente "grezzo":
      [​IMG]
      [​IMG]
      [​IMG]


    Di seguito delle tabelle riepilogative delle consoles JAP e del loro corrispettivo USA e degli accessori:

    CONSOLE


    JAPUSA/EURNote
    PC EngineTurboGrafx 16-
    Shuttle-no porta di espansione (solo giochi su card)
    CoreGrafx-sostituita l'uscita RF con una porta A/V
    CoreGrafx II-come sopra ma con layout di colori differente
    SuperGrafx-Monitor CRT con integrato un PC Engine; uscita RGB; no porta di espansione
    PC-KD86G-PC Engine II
    X1-Twin-PC X1 della Sharp con integrato un PC Engine
    PCE-LD1-Modulo PC Engine per LaserActive prodotto sia da Pioneer che da NEC
    Vistar 16-PC Engine venduto da terzi in Corea del Sud


    CONSOLE CD ADD-ONS


    JAPUSA/EURNote
    CD-ROM² SystemTurboGrafx-CDPer i giochi di tipo CD-ROM² e Super CD-ROM² necessita di Super-System-Card 2.0/3.0
    Super CD-ROM²-Super-System-Card 2.0/3.0 integrata
    ADATTATORI CONSOLE CD ADD-ONS
    Necessari per le console che non hanno l'unità CD integrata:
    [​IMG]

    TYPENote
    RAU-30Solo per console SuperGrafx
    LT Super CD AdapterSolo per console PC Engine LT
    CD-ROM² Interface UnitPer collegare il CD-ROM² al PC Engine
    Super CD-ROM² Unitutilizzabile sui modelli LT, CoreGrafx, CoreGrafx II e SuperGrafx; ha integrata la Super System Card v3.0


    CONSOLE+CD ALL-IN-ONE


    JAPUSA/EURNote
    PC Engine DuoTurboDuoSuper-System-Card 2.0/3.0 integrata
    PC Engine Duo-R-come sopra ma con qualità hardware migliorata
    PC Engine Duo-RX-come sopra ma con gamepad a 6 tasti


    PORTATILI


    JAPUSA/EURNote
    PC Engine GTTurboExpressnessuna espansione per CD
    PC Engine LT-lcd integrato + espansione CD


    SYSTEM CARDS

    [​IMG]


    TYPENote
    Super System Card v1.0fornita in bundle con l'adattatore CD-ROM² interface unit (che non include il drive CD-ROM)
    Super System Card v2.0fornita in bundle con i batch di vendita più recenti dell'adattatore CD-ROM² interface unit; sarà la base per il BIOS del TurboGrafx-CD necessaria per i giochi CD di tipo CD-ROM² System; non necessaria nelle consoles modelli Super CD-ROM² e Duo perchè già integrata
    Super System Card v2.1la prima venduta come stand-alone come rimpiazzo per cards danneggiate o smarrite
    Super System Card v3.0integra le funzioni della v2.0.2.1; necessaria per i giochi CD di tipo Super CD-ROM² System; non necessaria nelle consoles modelli Super CD-ROM² e Duo perchè già integrata
    Arcade Card Duo (jap only)necessaria per i giochi CD di tipo Arcade CD-ROM² nelle console modelli Super CD-ROM² e Duo
    Arcade Card Pro (jap only)necessaria per i giochi CD di tipo Arcade CD-ROM² nelle console CD-ROM² System
    SuperGrafxgiochi HuCard che funzionano solamente nelle console modello SuperGrafx
    Game Expressnecessaria per i giochi CD di terze parti che necessitano della loro specifica card (es. la parodia di Fianl Fantasy chiamata "Hi-Leg Fantasy")
    Card adaptersAdattatori/convertitori per utilizzare HuCards di una regione differente (funzionano direttamente solo in consoles USA; se utilizzate in console JAP è necessaria una modifica hardware per far andare i giochi (vedi paragrafo relativo)
    Le trovate spiegate nel dettaglio qui



    SUPPORTI

    [​IMG]
    I formati su cui i giochi venivano distribuiti erano HuCards, schede da inserire nell'apposito slot, oppure CD-ROM alcuni dei quali necessitavano, come abbiamo visto, di una HuCard di espansione (versione "Super" o "Arcade") per sfruttare la maggior quantità di RAM in essa contenuta senza la quale il gioco che la richiedeva non poteva essere avviato.


    HuCard

    Sono card plastiche a 38 pins che derivano da una versione di cards per MSX prodotta sempre dalla Hudson Soft chiamata BeeCard che ha invece solo 32 pins.
    [​IMG]
    All'interno sono fatte così:
    [​IMG]
    In pratica sono fatte quasi completamente di plastica ad eccezione della porzione nera che contiene i chips della ROM; le dimensioni delle ROMs vanno da 2 a 20 MegaBit e, come potete notare, più le dimensioni del gioco aumentano più aumenta la parte "nera" della card :smile:

    Alcune HuCards, anche se sulla carta sono compatibili, non funzionano sul modello di console SuperGrafx (il PC Engine 2), come ad esempio Space Harrier, mentre altre progettate per il solo SuperGrafx non vanno sugli altri modelli; unica eccezione è rappresentata dal titolo Darius Plus che è ottimizzato per tutti i modelli.

    In America le HuCards prendevano il nome di Turbo-Chips; avevano gli stessi pins ma non erano compatibili con i sistemi Giapponesi.

    Infine avevamo le Game Express, cards con giochi originali ma prodotti da una azienda che non pagava i diritti alla Hudson Soft chiamata appunto Game Express (che a quanto pare faceva capo alla Hacker International, già nota per la produzione di altri cloni).

    Per chiudere la carrellata aggiungo una curiosità: dato che la console non ebbe molto successo in Europa la NEC non produsse mai HuCards in formato PAL di conseguenza i TurboGrafx europei avviavano i titioli NTSC USA o JAP convertendo il formato in PAL 50Hz.


    LA PROTEZIONE ED I SUOI POSSIBILI BYPASS

    Le cards Giapponesi non sono compatibili che quelle USA e viceversa perchè le linee dati da D0 a D7 dello slot per le HuCards sono invertite (D0 diventa D7, D1 diventa D6, D2 diventa D5 e così via). La soluzione trovata per bypassare questa differenza è stata abbastanza semplice: utilizzare 2 integrati per switchare tra loro le linee. Venivano utilizzati degli MC14551B (oppure HEF4551 ooppure CD4551), switches a 4 vie utilizzati in coppia per ottenere un sistema di "taroccamento" funzionante su tutte le consoles della NEC.

    Per ottenere la modifica si dovevano tagliare le piste di una serie di pins, da 15 a 23 escluso il 18, dello slot per le cards:
    [​IMG] [​IMG]

    e reindirizzare manualmente, filo per filo, le linee ai 2 integrati di cui sopra:
    [​IMG] [​IMG]

    secondo uno schema di questo tipo:
    [​IMG]

    Infine, se si voleva di utilizzare una card USA in una console Giapponese, andava anche sollevato e collegato al GND il pin 29 (lockout pin) del chip Hu6280 che si trova dentro la console:
    [​IMG]
    [​IMG]
    Questo controllo mancava nei giochi Giapponesi quindi questi, se inseriti nelle consoles USA, funzionavano senza problemi.


    Non volete saldare e la volete fare semplice ? Esistono in commercio costosi adattatori da inserire tra la console e la HuCard che invertono automaticamente le data lines annullando il tempo e la fatica necessari a fare le saldature:
    [​IMG]
    ma non sopperiscono al collegamento del pin 29 al GND (necessario se si vogliono avviare le HuCards USA) che va comunque fatto manualmente nelle consoles JAP.


    Esiste inoltre la flash card Tubo EverDrive v2 di krikzz:
    [​IMG]
    la quale, oltre a permettere l'avvio di ROMs di HuCards copiate direttamente su microSD (NON supporta le ISO), ha anche uno switch (PCE < - > TG16) per settare la regione della stessa e, avviando un apposita ROM patchata della System Card v3.0, emula anche la funzione di Super System Card (v3.0) !


    Dal 2018 troviamo infine in commercio un HuCard/OpticalDriveEmulator prodotto nel 2018 chiamato Super SD System 3:
    [​IMG]
    che permette di avviare sia ROMs che ISOs da microSD, ha una uscita RGB ed integra addirittura le funzioni sia della Super System Card v3.0 che della Arcade Card ! Purtroppo il costo è altissimo (sopra i 200€) e funziona SOLAMENTE con le consoles che non hanno il CD-ROM integrato perchè si aggancia alla porta di espansione per lo stesso.


    CD

    [​IMG]
    I CD-ROM del PC-Engine/TurboGrafx sono comuni Compact Discs che possono contenere fino a 650Mb di dati e sono scritti in formato RAW Mixed Mode con settori di 2048 bytes con prima traccia in formato audio (che spiega come non siano dischi da utilizzare in un comune CD-Player - in allegato trovate 2 rips che ho fatto della versione sia inglese che giapponese) mentre la seconda traccia contiene i dati di gioco; le tracce successive sono solitamente audio ma possono contenere anche dati. Se siete interessati ad estrarre i dati dalle immagini dei backups dei dischi potete utilizzare il tool TurboRip:
    [​IMG]
    che produrrà tanti files quante sono le tracce (audio&dati) contenute nel CD. Da notare che alla fine della prima traccia (audio) sono presenti dei dati (potete "ascoltarli" negli ultimi secondi di playing) ma non si sa per che cosa siano utilizzati.

    Tutti i CD delle consoles NEC non hanno alcun sistema di protezione a causa degli alti costi che all'epoca aveva la produzione dei CD quindi basta utilizzare CD vergini di buona qualità, un buon software di masterizzazione ed un buon masterizzatore per avere copie di backup 1:1 avviabili senza problemi.

    Il codice contenuto nei dischi poteva essere di 3 tipi:

    CD-ROM²: utilizzabili in qualsiasi lettore CD con System Card dalla v1.0 alla v2.1
    Super CD-ROM²: utilizzabili solo con System Card v3.0
    Arcade CD-ROM: utilizzabili solo in combinazione con le Arcade Card (nelle varianti Duo o Pro a seconda della console in cui vanno utilizzate)

    All'atto pratico restavano comuni CD-ROM ma i dati programmati per ogni specifica tipologia elencata potevano funzionare solamente se il gioco veniva abbinato alla System Card necessaria al suo avvio. Se la card era errata o mancante spesso i giochi mostravano specifiche schermate di warning:
    [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG]
    [​IMG] [​IMG]
    A volte valeva la pena di avviare alcuni giochi in modo errato solo per vedere la schermata di errore :smile: Potete trovarne molte altre qui.

    Se utilizzate l'emulatore Magic Engine ricordate che le immagini vanno montate come unità fisiche e non come unità virtuali altrimenti il disco non viene visto.



    LD-ROM

    [​IMG]
    Erano i Laser Discs utilizzabili nei soli moduli per Pioneer LaserActive; potevano contenere fino a 60 minuti di video e 540MB di audio digitale. Anche in essi non esisteva alcuna protezione.


    RIASSUNTO MODELLI DI CONSOLES E FORMATI SUPPORTATI

    [​IMG]
    1: Il TurboGrafx-CD puo'avviare giochi CD-ROM² se equipaggiato con la Super System Card v3.0.
    2: Il TurboGrafx-CD puo'avviare giochi CD-ROM² se equipaggiato con la Arcade Card PRO + adattatore HuCard.
    3: The TurboDuo puo'avviare giochi Arcade CD-ROM² se equipaggiato con la Arcade Card DUO + adattatore HuCard.



    [​IMG]
    1: Il PC Engine CD-ROM² puo'avviare giochi Super CD-ROM² se equipaggiato con la Super System Card v3.0.
    2: Il PC Engine CD-ROM² puo'avviare giochi Arcade CD-ROM² se equipaggiato con la Arcade Card PRO.
    3: Il PC Engine DUO puo'avviare giochi Arcade CD-ROM² se equipaggiato con la Arcade Card DUO.
    4: Il PC Engine LT puo'avviare giochi CD-ROM², Super CD-ROM² ed Arcade CD-ROM² se equipaggiato con il LT Super CD-ROM² Adapter+l'unità Super CD-ROM² e l'adeguata System card. Il modello LT puo'anche essere utilizzato in unione con il PC Engine CD-ROM² system/interface unit senza necessitare di un adattatore.
    5: Il PC Engine CoreGrafx puo'avviare giochi CD-ROM², Super CD-ROM² ed Arcade CD-ROM² se equipaggiato con la unità Super CD-ROM² e l'adeguata System card.
    6: Il PC Engine SuperGrafx puo'avviare giochi CD-ROM², Super CD-ROM² ed Arcade CD-ROM² se equipaggiato con la unità Super CD-ROM² e l'adeguata System card. Il SuperGrafx puo'anche ricevere l'unità PC Engine CD-ROM² utilizzando l'adattatore RAU-30.
    7: Il Pioneer LaserActive+PAC-N10 puo'avviare giochi Arcade CD-ROM² se equipaggiato con la Arcade Card DUO ed un convertitore/adattatore HuCard (solo per console US).



    CONCLUSIONI

    Ne avete avuta abbastanza ? Vi si è incastrato il cervello a cercare di districarvi nei meandri delle varie configurazioni possibili ? Tranquilli, è finita e ce l'avete fatta ! BRAVI ! Questa console, o meglio QUESTE consoles meritavano di essere trattate perchè, seppur semplici nei loro sistemi di protezione, hanno rappresentato per molti un gaming di livello TOP durante la quarta generazione anche se purtroppo non erano accessibili a tutti data la loro scarsa diffusione nel vecchio continente.
     

    File Allegati:

    #1
    Ultima modifica: 2 Nov 2018
    A Metro City, jtagger73, zoomx e 7 altri utenti piace questo elemento.
  2. Khodeus

    Khodeus Livello 17

    Iscritto:
    25 Dic 2015
    Messaggi:
    768
    Like ricevuti:
    541
    Che lavoro monumentale ed esaustivo. Complimenti!
     
    #2
    A student piace questo elemento.
  3. Toad882

    Toad882 Livello 15

    Iscritto:
    9 Dic 2015
    Messaggi:
    596
    Like ricevuti:
    173
    Ottimo articolo molto esaustivo. Due correzioni nella tab CD-ROM ADD-ONs sotto l’immagine delle CD-Rom System Card sta scritto “La prime”
    E più sotto a system cards in super system card v2.0 c’è bisogno di uno spazio tra “TurboGrafx-CD” e “necessaria”
     
    #3
    A student piace questo elemento.
  4. student

    student Staff Livello 41 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    3.941
    Like ricevuti:
    3.946
    Lusingato ragazzi, veramente. Ringrazio molto per gli errori individuati ! Fatte tutte le correzioni (e sistemati anche altri errorini). Sono apprezzamenti come questi (anche 1 solo!) che mi rendono felice di aver creato questa rubrica.

    Ho appena aggiunto un miniparagrafo sulle schermate di warning se non è presenta la card corretta, per quanto piccolo vale la pena leggerlo e guardare le immagini :smile: I Giappo sono sempre fantastici su queste cose !

    EDIT: molti "credits" vanno a chi ha creato quelle immagini riassuntive veramente ben fatte senza le quali compilare le tabelle sarebbe stata una cosa quasi da blasfemia...
     
    #4
    A jtagger73, Khodeus e Toad882 piace questo elemento.
  5. Khodeus

    Khodeus Livello 17

    Iscritto:
    25 Dic 2015
    Messaggi:
    768
    Like ricevuti:
    541
    Mi ricorda molto la perizia che usa Doctor Game nelle sue serie regolari dedicate alle vecchie console :wink:
     
    #5
    A student piace questo elemento.
  6. student

    student Staff Livello 41 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    3.941
    Like ricevuti:
    3.946
    Molto belli i suoi video!
     
    #6
    A Khodeus piace questo elemento.
  7. IlVampirelloXY

    IlVampirelloXY Livello 16

    Iscritto:
    3 Feb 2016
    Messaggi:
    700
    Like ricevuti:
    299
    Che articolone.…. Come sempre esaustivo.… Ora però visto che di protezioni c'è ne sono veramente poche... Potresti fare l'articolo per il tuo nuovo acquisto.… Senza protezioni... È un pezzo di storia soprattutto dal punto di vista ingegneristico
     
    #7
    Ultima modifica: 29 Ott 2018
    A student piace questo elemento.
  8. student

    student Staff Livello 41 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    3.941
    Like ricevuti:
    3.946
    Vedremo :wink:
     
    #8
  9. jtagger73

    jtagger73 Livello 8

    Iscritto:
    18 Apr 2015
    Messaggi:
    184
    Like ricevuti:
    91
    c'è anche questo da correggere:
    "(potete "ascoltarli" negli ultimi secondi di playing) ma non si sa per che cosa siano utilizzarti."
     
    #9
    A student piace questo elemento.
  10. Metro City

    Metro City Livello 12

    Iscritto:
    19 Dic 2015
    Messaggi:
    426
    Like ricevuti:
    35
    Grande articolo come sempre :blush:
    Avendo un Duo-R con alimentatore originale NEC, volevo sostituirlo con uno europeo, sai consigliarmene qualcuno? Grazie
     
    #10
    A student piace questo elemento.
  11. student

    student Staff Livello 41 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    3.941
    Like ricevuti:
    3.946
    Manda foto alimentatore che usi.
     
    #11
    A Metro City piace questo elemento.
  12. Metro City

    Metro City Livello 12

    Iscritto:
    19 Dic 2015
    Messaggi:
    426
    Like ricevuti:
    35
    upload_2019-10-28_18-56-1.jpeg
    Link-e : Caricatore di alimentazione CA di ricambio per console SEGA Megadrive / Genesis 2 https://www.amazon.it/dp/B079VJXKS8/ref=cm_sw_r_cp_api_i_jVYTDb7540ZWX
    Caricatore Corrente 9V Sostituzione PC Engine DUO-R+RX PAD-129 + PAD 130 Cavo Alimentazione Caricabatterie Alimentatore Ricambio Replacement https://www.amazon.it/dp/B01M61U3YS/ref=cm_sw_r_cp_api_i_6VYTDbPY1QKCQ

    Che ne pensi di questi 2? Il primo c’è lo per il 32X
     
    #12
  13. student

    student Staff Livello 41 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    3.941
    Like ricevuti:
    3.946
    Il primo non mi pare specifichi la polarità (Il centro DEVE essere positivo). Poi c'è da vedere se il barrel jack (il connettore) sia delle stesse dimensioni. Il secondo mi pare più affidabile.
     
    #13
    A Metro City piace questo elemento.
  14. Metro City

    Metro City Livello 12

    Iscritto:
    19 Dic 2015
    Messaggi:
    426
    Like ricevuti:
    35
    [​IMG]
    AC Originale Sega 32X è differente da quello compatibile, ma funziona ugualmente, ho notato che quello commerciale MD2 e quello NEC sono simili, ho provato a collegarlo al DUO-R e funziona, non sento musica distorta o brusii, che ne pensi? non credo di fare danni almeno spero hahahahaha.
    Grazie del pronto aiuto come sempre Student :blush:
     
    #14
    A student piace questo elemento.
  15. student

    student Staff Livello 41 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    3.941
    Like ricevuti:
    3.946
    A me il compatibile 32x non ha funzionato, l'ho dovuto prendere originale.

    Il Sega eroga meno mA rispetto a quello del nec, potresti avere qualche problema quando la macchina va a pieno regime in lettura del disco tipo con video o cose "in streaming" di lettura continua ma non credo che mai avverrà. Bruci qualcosa SOLO se inverti la polarità (non farlo MAI) tranne che con il NES perché ha un circuito apposito che accetta entrambe le polarità.
     
    #15
    A Metro City piace questo elemento.
Sto caricando...

Condividi questa Pagina