1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

LE PROTEZIONI NELLE CONSOLES - SEGA SATURN

Discussione in 'Altre piattaforme' iniziata da student, 30 Set 2017.

  1. student

    student Staff Livello 43 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    4.440
    Like ricevuti:
    4.519
    [​IMG]

    Commercializzata tra il 1994 ed il 2000, la nuova punta di diamante di SEGA aveva al suo interno componentistica di tutto rispetto ma forse proprio per questo non ebbe grande successo: la console era infatti dotata di doppio processore, hardware complesso e nessuna libreria grafica di sviluppo disponibile al lancio; nonostante le specifiche molto avanzate per l'epoca, il sistema invece di renderizzare triangoli, figura base della maggior parte dei software di grafica suoi contemporanei, renderizzava un'altra figura geometrica, i quadrilateri, rendendo così difficoltosa la rappresentazione a schermo delle figure triangolari; altra caratteristica negativa era la mancanza del supporto per le fonti di luce e per la compressione video (all'epoca i full motion video iniziavano ad essere piuttosto diffusi) rendendo dunque la programmazione piuttosto complessa specialmente per il fatto di avere a disposizione ben 2 processori su cui poter lavorare cosa che in alcuni casi si tradusse in giochi che utilizzavano un solo processore non sfruttando al massimo l'hardware a disposizione!
    [​IMG]
    Essendo inoltre così poco immediato lo sviluppo, il tempo richiesto per portare a termine un progetto si allungava se paragonato al tempo necessario per sviluppare lo stesso titolo per un'altra console (ricordiamo che la sua competitor di quinta generazione dell'epoca era la Playstation). Per questi e per altri motivi legati alla commercializzazione purtroppo di oltre 600 giochi rilasciati in Giappone soltanto circa 250 raggiunsero gli altri continenti.

    Data la potenza hardware il Saturn fu anche riconvertito in hardware per arcade, chiamato Sega Titan Video (ST-V), macchina che probabilmente prese il nome dalla luna di Saturno, chiamata Titano:
    [​IMG]
    il quale utilizzava cartucce anzichè CD (ad eccezione del gioco Sports Fishing 2):
    [​IMG]

    Curiosità giapponese:
    Anche se la console non fu molto apprezzata al di fuori del suo paese natale, favolosi furono gli spots commerciali Giapponesi con protagonista un personaggio inventato di nome Segata Sanshiro (che pronunciato sembra quasi "Sega Saturn Shiro", gioco di parole che tradotto suona come "Devi giocare al Sega Saturn") il quale va in giro a punire gli individui che fanno altro invece che giocare alla console Sega :smile:. Il personaggio è una parodizzazione di Sugata Sanshiro, film del 1943 di Akira Kurosawa ed è impersonato dall'attore Hiroshi Fujioka, il Takeshi Hongo della fortunata serie Kamen Raider !

    Assolutamente da non perdere gli allenamenti (dal minuto 2:32) ! La canzoncina di sottofondo è diventata un mio personale tormentone...

    Il personaggio ha anche avuto una sua trasposizione videoludica per Saturn.


    ACCESSORI


    • Un utile accessorio per la console era la Extended RAM Cartridge, utilizzata per espandere la RAM della console disponibile in versione da 1 MB o da 4 MB; alcuni giochi la richiedevano mentre per altri non era obbligatoria ma si potevano ottenere migliorie grafiche utilizzandola:
      [​IMG]

    • Un altro accessorio era il Sega Saturn Backup RAM, da alcuni scambiato per adattatore per cartucce Mega Drive (convertitore tra l'altro mai esistito):
      [​IMG]
      utilizzata come memoria (fino a 512KB) da aggiungere a quella interna (32KB) per salvare i progressi nei giochi. Extended RAM Cartridge e Sega Saturn Backup RAM non potevano essere utilizzate insieme con tutte le conseguenze del caso (i giochi che richiedevano la RAM supplementare non potevano salvare i dati su memoria esterna perchè lo slot era occupato dalla cartuccia per l'estensione della RAM).

    • [​IMG]
      Cartuccia da utilizzare assieme al corrispettivo gioco su CD che conteneva dati a cui era necessario accedere a maggiore velocità rispetto al lento CD; senza cartuccia il gioco non partiva. Sono noti soltanto 2 titoli che la utilizzano.

    • Ulteriore meno noto add-on era rappresentato dalla Sega Saturn Video CD Card, scheda da inserire nello slot posteriore del Saturn che permetteva alla console di eseguire Video CD (MPEG-1), formato video che non ebbe un grande successo e non aiutò le vendite del dispositivo di gioco:
      [​IMG]

    • Non poteva mancare il Saturn Netlink:
      [​IMG]
      Cartuccia con modem integrato (fino a 28kbps) che permetteva il collegamento internet tramite la console ed un CD contenente il web browser:
      [​IMG]
      servizio utilizzabile solamente negli USA. Questo prodotto era utilizzabile al meglio se associato alla NetLink Keyboard (e relativo adattatore, a destra nella foto sottostante) ed al NetLink Mouse:
      [​IMG]

      In Giappone si utilizzava invece il più vecchio Sega Saturn Modem, a 14.4kbps:
      [​IMG]
      il quale si collegava ad un network differente rispetto a quello USA.

    • [​IMG]
      Disponibile solo per il Giappone, utilizzava dischetti da 3.5 pollici, poteva essere utilizzato come memoria di salvataggio esterna ma pochissimi titoli erano in grado di supportarlo.

    • [​IMG]
      Programma di word nel cui bundle "Sega Word Processor Set" era inserita una stampante Canon BJC-210J

    • [​IMG]
      Piccola stampante che utilizzava carta termica per stampare immagini 10x15.



    UNITA'SPECIALI E PROTOTIPI


    • [​IMG]
      Dev units più vecchie: contenevano tutto l'hardware necessario per sviluppare.

    • [​IMG]
      L'SGX [nome esatto del modello HSG-0007] è un Saturn all'interno di un box metallico utilizzato nelle sale giochi o negli hotels, che permette di contenere fino a 7 CD contemporaneamente, operabile tramite monete oppure in modalità free play.

    • [​IMG]
      Dev units più moderne: si "agganciavano" ad un Saturn modificato per sviluppatori tramite lo slot per le cartucce.

    • [​IMG]
      Sega Saturn con NetLink integrato, arrivato allo stadio di prototipo ma mai rilasciato al pubblico, del quale sembra esistano solamente 2 esemplari al mondo.

    • [​IMG]
      In pratica doveva rappresentare un Sega Saturn a cartucce ed eventuale possibilità di aggiungere una periferica CD opzionale; non vide mai la luce del sole.



    PROTEZIONI

    DISCHI IN FORMATO PROPRIETARIO

    I dischi del Saturn sono CD-ROM che possono contenere fino a 566 MBs dato lo specifico formato di dati che contengono:
    [​IMG]
    Sul bordo più esterno di questi dischi è presente una linea ondulata la cui presenza viene controllata dalla console e funge da protezione fisica:
    [​IMG]
    Tale linea non può essere replicata con hardware di masterizzazione domestico.
    I dati contenuti nei primi 16 settori del disco utilizzano un formato proprietario, i restanti utilizzano lo standard ISO9660.


    REGION LOCK E DATI DI CONTROLLO

    [​IMG]
    I dischi del Sega Saturn presentano un codice regione; questo è memorizzato all'offset 0x50 come codice ASCII con le lettere sequenziali J - T - U - B - K - A - E - L che, a quanto pare, possono essere solo 3 in contemporanea (es. JTU = Japan, Asia, North America - le altre, in ordine, sono Central/South America NTSC, Korean, East Asia, Europe, Centra/South America PAL).

    Più avanti nel disco, sempre in quella zona iniziale chiamata System Area (di cui fanno parte anche i dati soprastanti) abbiamo il Security Code, una serie di 3328 bytes contenente dati ed il codice per mostrare a schermo le informazioni sulla licenza SEGA. Senza questi dati il disco non viene riconosciuto come un disco per il SEGA Saturn.



    COME BYPASSARE LE PROTEZIONI

    SWAP TRICK

    Questo trucchetto consiste nel bloccare con del nastro adesivo il sensore meccanico che dice alla console che il coperchio del CD è chiuso così da poterlo aprire senza che le funzioni di esecuzione vengano interrotte.
    [​IMG]
    Una volta bloccato si procede a seconda del modello:


    • Per i Saturn Model 1 (bottoni sulla console ovali):

      • Inserire il disco di backup al quale volete giocare
      • Accendere la console
      • Osservare il led del lettore - lampeggerà alcune volte. Quando il led smette di lampeggiare sostituire il disco di backup con un qualsiasi disco originale
      • Attendere finchè il led non lampeggi 3 volte velocemente e rapidamente togliere il disco originale e rimettere il disco di backup.
      • Vedrete il logo SEGA ed il gioco dovrebbe partire (se ottenete un black screen significa che avete "swappato" troppo tardi).

    • Per i Satrun Model 2 (bottoni sulla console tondi):

      • Inserire il disco di backup al quale volete giocare
      • Accendere la console
      • Osservare ed ascoltare il lettore - quando la lente del disco inizia a muoversi sostituire il disco di backup con un qualsiasi disco originale
      • Attendere che il logo SEGA si componga ed a questo punto resettare la console dal con l'apposito tasto
      • Noterete che il disco riprenderà a girare velocemente: appena inizia a girare contare fino a 2, togliere il disco originale ed inserire quello di backup
      • Il gioco dovrebbe partire.


    REGION LOCK


    • Per superare il region lock erano disponibili delle cartucce come l'Action Replay:
      [​IMG]
      che, oltre a fornire il region free, permetteva anche di cheatare e di salvare dati di gioco in 1 o 4 MB aggiuntivi. La versione Action Replay flashata con Pseudo Saturn Kai rappresenta attualmente il top per bypassare Region Lock e per supportare i backups ! Qui il video su come eseguire il flash su una cartuccia Action Replay che non ha lo Pseudo Saturn Kai installato (pare funzionare SOLO con la Action Replay che potete vedere nella foto). Se, una volta flashata, non dovesse partire in automatico all'avvio della console assicuratevi di aver pulito MOLTO bene i contatti sia della cartuccia che dello slot della console.

    • [​IMG]
      Una semplice cartuccia in grado di bypassare il region lock.

    • [​IMG]
      Altro dispositivo a cartuccia utilizzato per bypassare il region lock.




    MODCHIP

    [​IMG]
    Uno dei modchip più noti è il Phantom Universal, board che si installa (saldando) all'interno del Saturn e permette l'avvio di dischi non originali.




    SATIATOR - BYPASS DRIVE OTTICO CON SUPPORTO USB


    Il drive ottico del Saturn possiede uno specifico chip che contiene al suo interno un suo piccolo sistema operativo piuttosto blindato rispetto a tutto il resto delle periferiche. Questo drive ha oramai decine di anni e finora nessuno aveva potuto osservare il suo funzionamento finchè il reverser James Laird (aka "Dr. Abrasive") non riuscì nell'intento nel 2016. Il chip si trova nella scheda che contiene il motore del drive CD:
    [​IMG]
    Nelle prime revisioni il chip era un Hitachi YGR019A; più tardi questo chip venne integrato assieme al chip SH1 (HD6437097F20) in quello che venne chiamato YGR022 (315-5962).
    La ROM contenente il piccolo sistema operativo è ben nascosta all'interno degli strati del chip quindi non è stato possibile "decapparlo" per ottenerla; studiando il blocco CD James ha però notato la presenza di un PIN di configurazione utilizzato per caricare una ROM dall'esterno anzichè quella inerna, cosa che è riuscito a fare, ma incontrando un problema: se il sistema carica una ROM dall'esterno automaticamente esclude quella interna... come fare dunque ? Ha utilizzato il Professor Abrasive Drag'n'Derp (cartuccia flash per Gameboy) per fornire una ROM esterna con la quale ha riattivato uno specifico PIN del chip di protezione; infine ha riattivato il PIN che permetteva lo switch tra lettura della ROM interna o esterna e magicamente la ROM "segreta" è stata caricata nella RAM della cartuccia (dove prima era caricata la ROM esterna) che è stata dumpata ottenendo i 64KB di dati tanto bramati !
    [​IMG]
    Parte dei dati sono criptati ma grazie alla documentazione prodotta nel tempo dal team che sta dietro al codice dell'emulatore Satrun chiamato Yabuse, il nostro eroe ha scovato una stringa chiamata "Hitachi Public Key Cipher" che non è un vero "cipher" ma è in grado di decriptare dati provenienti dalla card espansione per i Video CD:
    [​IMG]
    e, una volta decriptati, li esegue; James ha quindi identificato l'algoritmo di codifica ed ha creato del codice apposito che può essere caricato e decriptato direttamente dallo slot dei VIdeo CD, funzionando come una backdoor, costruendo per lo scopo uno specifico "adattatore" USB:
    [​IMG]
    che si inserisce proprio in questa porta di espansione. Da qui è infine possibile caricare le immagini dei giochi via USB:
    [​IMG]
    preservando il lettore ottico del Saturn che nel tempo è destinato a smettere di funzionare !

    Potete gustare la videointervista al hacker nello spoiler qui sotto:

    Sul finire del 2020 il prodotto è stato finalmente commercializzato (inizialmente sul suo Partreon) con il nome di SATIATOR !
    [​IMG]




    MODE - Multi Optical Drive Emulator

    [​IMG]
    Ad Ottobre 2020, dopo una serie di "rumors", il team di Terraonion ha rilasciato il suo MODE, compatibile sia con il Sega Saturn che con il Sega Dreamcast (da qui il "Multi" nel nome), che supporta tutte le seguenti possibilità:

    • Compatible with Saturn and Dreamcast, same firmware for both systems.
    • Compatible with both 20 pin and 21 pin Saturn consoles.
    • Compatible with both 5v (VA0) and 3,3v (VA1) Dreamcast (proper voltage level conversion)

    • Auto region patching (loads games from different regions without patching games)
    • Auto detects the console it's plugged into. No jumpers to configure.
    • SATA 2.5 HDD compatible with exfat (works with both hard drives and SSD drives)
    • MicroSD
    • USB for USB thumbdrives and powered USB hard drives

    • Compatible with Redump and Tosec images (for both Dreamcast/Saturn)
    • Compatible with CDI, GDI, CCD, MDF, bin/iso+cue images
    • Plug and play, no soldering required!
    • 2 User interfaces: Simple list view and Advanced Cover Art
    • Supports multiple Disc games
    • Zero seek times providing faster load times
    • Supports Mpeg card, ActionReplay/PseudoSaturnKai, Saturn RAM cart compatible
    • DC Digital, DreamPSU and PicoPSU compatible



    PHOEBE e REHA

    [​IMG]
    Phoebe e Reha sono ODE (Optical Drive Emulator) "amatoriali" che permettono di utilizzare una scheda SD per caricare ed avviare le immagini dei giochi Saturn, il primo da utilizzare per Saturn con connettore del drive ottico a 21 PIN mentre il secondo con connettore a 20 PIN.



    HOMEBREW DEV CART

    [​IMG]
    Cart di sviluppo amatoriale da 256KB che si inserisce nello slot cartucce sviluppata per trasferire dati e codice sul Saturn. Maggiori informazioni qui.



    MODIFICA 50/60Hz

    [​IMG]
    Anche per il Saturn è disponibile una modifica che permette di switchare da 50Hz (PAL) a 60Hz (NTSC). La modifica si rende utile perchè, anche se avete una Action Replay o un modchip per il region-free, se il sistema è a 50hz, quando si gioca ad un titolo NTSC, appariranno delle bande nere superiori ed inferiori (perchè il PAL ha un numero maggiore di linee orizzontali rispetto al NTSC) e la velocità del gioco risulterà diminuita di circa il 10-15% a causa della diversa frequenza.
    I tipi di hardmod per raggiungere lo scopo sono diverse, alcune richiedono uno switch altre sono switchless ed alcune permettono anche il region-free !



    CONCLUSIONI

    Anche il SEGA Saturn ha offerto discrete gatte da pelare a chi cercava di avere ragione dei suoi meccanismi di protezione nonostante la sua non eccelsa popolarità (anzi, forse proprio per questo ci sono voluti anni affinchè qualcuno dedicasse del tempo al suo reversing). Purtroppo per SEGA le cose non erano destinate a cambiare per il meglio in termini di mercato ed indipendentemente dalle protezioni messe in atto il suo successivo prodotto era destinato ad essere il canto del cigno in termini di ricerca e sviluppo su nuovo hardware per questa grande casa produttrice di videogiochi: il SEGA Dreamcast.
     
    #1
    Ultima modifica: 30 Ago 2020
    A Quantico, mikifantastik98, jtagger73 e 7 altri utenti piace questo elemento.
  2. ttz

    ttz Livello 5

    Iscritto:
    25 Ago 2015
    Messaggi:
    86
    Like ricevuti:
    46
    Mesi fa avevo letto del lavoro fatto da James. Lo rileggo ora e che dire....non ci sono parole!
     
    #2
    A student piace questo elemento.
  3. student

    student Staff Livello 43 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    4.440
    Like ricevuti:
    4.519
    Se ti é piaciuto il suo leggi quello sulle protezioni dei dischi gamecube/wii, lo trovi nella apposita sezione :wink:
     
    #3
  4. DarthGabry

    DarthGabry Livello 1

    Iscritto:
    22 Gen 2016
    Messaggi:
    11
    Like ricevuti:
    4
    Bellissimo post, devo recuperare gli altri, ma questo è ben fatto e interessantissimo.
     
    #4
    A student piace questo elemento.
  5. spn

    spn Livello 4

    Iscritto:
    26 Gen 2015
    Messaggi:
    62
    Like ricevuti:
    6
    Complimenti Student per tutta la serie di review...

    per caso qualcuno ha mai provato...comprato...visto l'installazione USB?
     
    #5
  6. student

    student Staff Livello 43 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    4.440
    Like ricevuti:
    4.519
     
    #6
  7. spn

    spn Livello 4

    Iscritto:
    26 Gen 2015
    Messaggi:
    62
    Like ricevuti:
    6
    il video l'avevo visto...ma per fare quella modifica...praticamente impossibile avere quella schedina in modo semplice?
     
    #7
  8. student

    student Staff Livello 43 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    4.440
    Like ricevuti:
    4.519
    L'ha inventata lui, prova a contattarlo.
     
    #8
  9. spn

    spn Livello 4

    Iscritto:
    26 Gen 2015
    Messaggi:
    62
    Like ricevuti:
    6
    https://www.patreon.com/prof_abrasive

    sta facendo un programma di patrocinio per sviluppare la cosa...pare...
     
    #9
    A student piace questo elemento.
  10. Metro City

    Metro City Livello 14

    Iscritto:
    19 Dic 2015
    Messaggi:
    521
    Like ricevuti:
    52
    Saturn e Dreamcast erano delle ottime console, peccato che il marketing facesse schifo ed è stato dato in mano a degni inetti, tralasciando le politiche alquanto discutibili di casa sega, la loro storia è sempre bella da vedere e da seguire. Possiedo un saturn jap bianco, peccato che non sapessi della questione Outrun che non funzionasse su model 2, che bisogna trovare la seconda stampa che costa 4 volte tanto.…
     
    #10
  11. BelcootEXO

    BelcootEXO Livello 5

    Iscritto:
    20 Gen 2016
    Messaggi:
    105
    Like ricevuti:
    14
    Anzitutto, complimenti all'autore della guida, davvero interessantissima.

    Veniamo a noi, vorrei utilizzare pseudo saturn kai ed ho letto che un solo tipo di action replay funziona, mi confermate che si tratta di questa quì?:

    https://www.play-asia.com/action-replay-4m-auto-plus/13/701b2

    Il prezzo è di gran lunga il migliore che ho trovato su internet, ma non mi segna la spedizione... Siccome per adesso non posso procedere con l'acquisto perché non ho un soldo sulla paypal, mi sapete dire quanto vengono le spedizioni?
     
    #11
    Ultima modifica: 24 Mar 2019
  12. Metro City

    Metro City Livello 14

    Iscritto:
    19 Dic 2015
    Messaggi:
    521
    Like ricevuti:
    52
    Io la comprai sul sito taobao qui:
    https://m.intl.taobao.com/detail/de...eb44e4b8&sid=1f2b81f2b4ac1bcbb9c3cdab3cf5da98
    Viene già completo di Pseudo Saturn, ho scaricato l’update sul sito del programma.
     
    #12
  13. BelcootEXO

    BelcootEXO Livello 5

    Iscritto:
    20 Gen 2016
    Messaggi:
    105
    Like ricevuti:
    14
    Non capisco il... Cinese? ...Coreano? Bho ...Credo non faccia per me :P
     
    #13
  14. student

    student Staff Livello 43 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    4.440
    Like ricevuti:
    4.519
    Grazie :smile:

    Si è quella. Credo di averla pagata 35€ spese comprese o su ebay o su Amazon, non ricordo. Guarda bene il video di come flaharla con il "kai", se pensi sia fattibile per te prendila vergine altrimenti cercala già flashata.
     
    #14
    Ultima modifica: 24 Mar 2019
    A BelcootEXO piace questo elemento.
  15. Metro City

    Metro City Livello 14

    Iscritto:
    19 Dic 2015
    Messaggi:
    521
    Like ricevuti:
    52
    E' Cinese :smile: diciamo che come Playasia ed altri vengono tutti da Hong Kong, li c'è il fulcro della vendita di tutta questa roba, sk per Neo Geo X, adattatori vari etc etc.
    Ovvio quello è il sito principale, era per rendere l'idea, Taobao ha anche il sito international.
    Si su Ebay li trovi dalla Francia\Spagna ad un prezzo maggiorato semplicemente perchè quando uscì questa modifica hanno comprato svariate Action Replay invendute a 18\22€ tra Cina e Giappone, stessa sorte del Mini Nes venduto il quadruplo prima del secondo restock.
     
    #15
Sto caricando...

Condividi questa Pagina