1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

L'IDE di Arduino ha un clone con manie di grandezza

Discussione in 'Arduino News' iniziata da StandardBus, 7 Apr 2015.

By StandardBus on 7 Apr 2015 alle 18:37
  1. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.091
    Like ricevuti:
    5.310
    [​IMG]
    La battaglia Arduino.cc vs Arduino.org non è priva di colpi bassi e sembra essere destinata a durare a lungo.
    L'oggetto del contendere è proprio la board open source & open hardware che ha cambiato il mondo della prototipazione hardware: Arduino Srl (.org) sta cercando di rubare l'identità Arduino LLC (.cc).
    Prima collaboravano tra loro, con Arduino LLC detentrice del marchio, ed Arduino Srl (prima Smart Projects Srl) che aveva la sola licenza di produzione della board ufficiale, mentre recentemente Smart Projects ha deciso di staccarsi da Arduino LLC, appropriandosi del nome, dei loghi e delle grafiche che hanno sempre contraddistinto "Arduino" ed aprendo il sito Arduino.org.

    L'ultima mossa in questa guerra è stata compiuta da Arduino Srl (.org, Italiana), che è andata a colpire l'IDE, ovvero l'ambiente di sviluppo che permette di programmare Arduino.
    Arduino.cc ha rilasciato recentemente la versione 1.6.3 del programma ufficiale Arduino, e dopo pochi giorni Arduino.org ha creato un fork dell'IDE (link) rinominandolo nella versione 1.7.0 per confondere gli utenti e spingerli a credere che Arduino.org mantenga la board più aggiornata di quanto non lo faccia Arduino.cc.
    La cosa non è passata inosservata, e gli utenti stanno inondando il progetto Arduino-org su github di due richieste: Cambiare nome e cambiare la numerazione di versione per evitare facili equivoci.

    Sono già stati fatti confronti tra le due versioni dell'IDE, per trovare una giustificazione al salto di versione alla 1.7.0 del software clonato, ma i test hanno rivelato non solamente che non ci sono sostanziali differenze tra la v1.6.3 di Arduino.cc e la 1.7.0 di Arduino.org, ma che la versione 1.7.0 avrebbe diversi problemi, fino ad essere addirittura una regressione rispetto alla versione 1.6.3.

    Ovvio che essendo open source, l'IDE può essere clonato da chiunque, ma il vero problema che emerge da questo quadro non è lo sviluppo di una nuova versione indipendente di Arduino, ma l'intenzione di soppiantarlo con ogni mezzo (lecito o meno).
    Il rapido sviluppo di Arduino.cc nonostante il distacco di Smart Project non può che portare ad una sola conclusione: del vero team di Arduino, la maggior parte è rimasta sul .cc.
     
    #1
    A cdante100, nastys, Christian e 1 altro utente piace questo messaggio.
Studiare è inutile se l'apprendimento non stimola la creatività.
Modder venticinquenne appassionato di retrogaming, ha studiato elettronica/telecomunicazioni. È molto affascinato dall'internet delle cose e dall'entusiasmo con cui sono stati accolti online Arduino e Raspberry Pi.
Sperimenta sulle console dal 2006, scoprendone le potenzialità grazie al defunto ConsoleWorld.
[​IMG] [​IMG] [​IMG]
Tags: this article has not been tagged

Commenti

Discussione in 'Arduino News' iniziata da StandardBus, 7 Apr 2015.

Condividi questa Pagina