Navigare senza pubblicità , cookie traccianti e arginare il Canvas Fingerprinting Agg. 09/01/2019

Discussione in 'Sicurezza informatica' iniziata da jdesign, 27 Dic 2018.

  1. jdesign

    jdesign Livello 2

    Iscritto:
    6 Mag 2018
    Messaggi:
    25
    Like ricevuti:
    15
    Salve,

    Dopo diverso tempo, ho deciso di rendere pubblica questa mia guida che riporto in basso con un ulteriore post visto che sono riuscito a renderla compatibile con il forum (prima era in formato PDF ed ho quindi eliminato il file allegato, in modo da aggiornare direttamente il post sul forum).

    Spero di non essere attaccato, che potrete inserire i vostri commenti in modo costruttivo per farmi crescere visto che non sono un informatico, ma un appassionato di tale materia.

    I siti dei social e le varie funzioni (tasti su altri siti e login) risultano funzionanti è possibile aggiungere ulteriori filtri per bloccarli completamente, chi è interessato puo' chiederlo nel forum sarò felice di aiutare

    Verranno aggiunte ulteriori utility in futuro, come ad esempio la modifica dei DNS sul pc, utilizzando il programma DnsJumper per poter accedere a siti web oscurati dai nostri provider (come il sito sx-os del team executer).
     
    #1
    Ultima modifica: 4 Gen 2019
  2. jdesign

    jdesign Livello 2

    Iscritto:
    6 Mag 2018
    Messaggi:
    25
    Like ricevuti:
    15
    Guida per navigare sul web senza pubblicità , cookie traccianti e arginare il Canvas Fingerprinting.

    Tale Guida :

    Nasce per difendere la privacy di chi naviga sul web.

    Nasce per eliminare la pubblicità sui siti web.

    Non nasce per infangare, qualsiasi tipo di società, sito web o persona (solo come titolo di esempio: società che vivono di pubblicità come Google o di mercato mediatico o di vendite (come Amazon o Ebay, ecc.), ma come indicato poche righe precedenti per velocizzare la navigazione e difendere la privacy dell’utente che naviga sul web)).

    Non è stata creata per cercare di passare inosservati alle forze dell’ordine sia nazionali che internazionali.

    Non mi rende responsabile per danni causati dal suo utilizzo (diretti o indiretti) e o per problemi e danni (diretti o indiretti) causati dai programmi o plug-in utilizzati.

    Spiega l’uso di software/programmi/plug-in, non creati, né sponsorizzati dal sottoscritto, che quindi non guadagnerà nulla nel farlo e nell’inserirli in questa guida.


    Al momento, non tratterà l’uso di:

    VPN free o a pagamento (se proprio volete , potete dare un occhiata al seguente software SoftEther VPN Client Manager https://www.softether.org/5-download e alle relative VPN free sul sito VPNGATE https://www.vpngate.net/en/ , Vi ricordo di non usare la VPN e navigare sui siti dove lasciate i dati personali o di acquisto come ad esempio Banche, Forum, Amazon, Ebay, siti dove avete registrato la propria email personale , il tutto perché i propri dati potrebbero essere “rubati”).

    Tor browser (basato su Firefox) e la rete TOR.

    Rete Tor in generale.

    • Navigazione nel DEEP WEB.

    Un pò di informazioni e note personali, prima di iniziare :

    I siti internet, scrivono i cookie sul nostro pc
    , e quelli d'interesse di questa guida sono quelli traccianti e di terze parti (e servono per tracciare la persona (conoscere ciò che fa sul web) condividendo tale informazioni per personalizzare ad esempio gli annunci e le pubblicità).
    Tutti i siti internet, al momento di essere contattati, già scrivono tali dati, ancor prima che l’informativa della privacy venga presentata a video e accettata; molti siti web inoltre presentano già l’accettazione di tutti i cookie nel vari sotto-menù, basta poi che continuiamo la navigazione (ignorando l'annuncio), che le condizioni vengono accettare automaticamente e in modo silente; inoltre anche se prestiamo attenzione , modificando le varie voci senza dare il consenso a molte clausole, ci ritroveremo comunque i cookie ed altri elementi traccianti (che rimangono obbligatori, per molti siti web, non per tutti) installati sul pc.

    Oltre l’uso dei cookie, vi ricordo che sono stati introdotti altri metodi, per tracciare la persona, come il canvas figerprinting (impronta digitale del browser, spiegazione presente su wikipedia della tecnica del Device fingerprint https://it.wikipedia.org/wiki/Device_fingerprint e test di funzionamento e verifica del vostro browser https://extensions.inrialpes.fr/ oppure https://browserleaks.com/canvas, fatelo anche dopo aver seguito la guida e verifate la differenza). Tale impronta viene creata in base a moltissimi fattori (il tipo di pc, il processore, il quantitativo di ram, il sistema operativo utilizzato, la risoluzione del monitor, ecc.), cercheremo di arginare anche questa tipologia con alcuni metodi e mi informerò sempre più sull’argomento per usarne altri e stare al passo, aggiornando la guida.

    Anche l’informazione mediatica incomincia a occuparsi del fenomeno di tracciamento della pubblicità presente nella pagine web, e chi vuole conoscere un po’ l’argomento trattato, il programma televisivo report di RAI 3 né ha parlato 22/05/2017 e chi vuole veder la puntata può andare sul seguente link :
    http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-0de6de4e-6351-4aad-ab94-96b1672402ac.html
    e di visitare anche il sito da loro aperto : https://italian.tracking.exposed/what-to-do anche se non aggiornato.

    Il nuovo GDPR europeo, ha gettato solamente le basi
    (ha fatto qualcosa, ma ha solo toccato la punta di un iceberg), purtroppo, sono rimasti molti punti scoperti, non presi in considerazione o addirittura non trattati volontariamente per dare ancora spazio alle grandi aziende o agli “stati”, liberi di conoscere dati personali … ma questo è un altro discorso che potrebbe riempire pagine e pagine di questo forum.

    Rendo quindi pubblica questa mia guida (prima girava fra i miei amici e colleghi d’ufficio), nella speranza, che sia di facile comprensione per la maggior parte che la leggeranno, proverò ad aiutarvi a navigare su internet, difendendo in modo “semplice” la propria privacy ed ad eliminare le pubblicità che avversano le pagine web.

    Essa è divisa principalmente in due parti :

    La prima per lo smartpone Android o IOS
    (entrambi i sistemi non vengono modificati e quindi non viene effettuato il root (privilegi di admin).

    La seconda per PC (Windows, Mac , Linux) usando alcuni programmi e il browser firefox con relativi plugin.

    E' stata copiata e riportata così com’era, saranno quindi presenti errori (anche ortografici) e nel tempo, verrà corretta e migliorata. Sono pronto ad accettare critiche costruttive per migliorare la conoscenza e consigli anche su plug-in (da testare) , programmi e software.


    ULTIMO AGGIORNAMENTO: 09/01/2019 :

    Aggiunta del programma (per PC) simplednscrypt per poter cambiare i DNS (con relativo criptaggio) che ci permette la navigazione sui siti oscurati (ad esempio il sito sx-os).

    Aggiunte modifiche di alcuni parametri del browser Firefox (per PC) per “arginare” (non bloccare) il canvas fingerprinting ((Spiegazione presente su wikipedia della tecnica del Device fingerprint https://it.wikipedia.org/wiki/Device_fingerprint e test di verifica del vostro browser https://extensions.inrialpes.fr/ oppure https://browserleaks.com/canvas (vi consiglio di farlo prima e dopo tutte le modifiche effettuare al browser Firefox e i plug fondamentali, per verificare il cambiamento dei risultati))

    Aggiunta del plugin Fondamentale N.4 CanvasBloker (sempre per arginare il fenomeno del Canvas Fingerprinting).

    Aggiunta/Aggiornamento lista filtri : "Base" (vedere lo screenshot*(23) e "Personalizzate" per il plug-in Ublock Origin.

    • Correzioni effettuate sul testo della guida.

    NOTA:
    per chi ha già presente la guida, puo' effettuare una ricerca trovando la data 09/01/2019 in modo da trovare le aggiunte e/o modifiche effettuate.

    PARTE 1 : GUIDA PER LO SMARTPHONE (CELLULARE) :

    Per la vostra privacy si prega non fornire i permessi alle app per:

    - la geo-localizzazione.

    - la fotocamera.

    - il microfono.

    - notifiche automatiche sia alle App, che ai vari siti che visitate.

    Si ricorda che è necessario fornire tali permessi per alcune applicazioni di chat (vocali o di testo) e/o di videoconferenza come ad esempio Skype, Skype for web, Cisco Webex, WhatsApp ecc., altrimenti non funzioneranno.

    SMARTPHONE ANDROID :

    Sui cellulari android di nuova generazione è installato automaticamente Google Crome e questa guida vi permette di continuare ad usare questo browser anche senza l’utilizzo di filtri e blocchi in quanto verranno utilizzati altri browser.

    Abbiamo 2 soluzioni:

    1 - La più semplice e veloce, l’uso del browser Firefox focus:

    Se abbiamo un cellulare android (senza root, se avete il root non credo sia necessaria questa guida siete utenti esperti) , possiamo usare il browser Firefox Focus, una volta scaricato e installato dobbiamo configurarlo, andiamo in impostazioni, qua andiamo in privacy e sicurezza e abilitiamo blocca pubblicità traccianti, blocca tracciamenti analitici, blocca tracciamenti social, blocca altri tracciamenti poi in blocca cookie, mettiamo blocca cookie di terze parti e infine togliamo la spunta su invita dati sull’uso, torniamo indietro e andiamo su ricerca e togliamo ottieni suggerimenti di ricerca e disattiviamo completamento automatico indirizzo.

    2 - La seconda scelta, lunga da configurare, ma rende più protetti:

    Installare AdGuard e il browser Yandex (russo con base Chromium ma libero dai software traccianti),

    una volta scaricati e installati, facciamo partire per prima il programma AdGuard e impostiamolo come segue

    andiamo su filtri e selezioniamo vai a filtri e abilitiamo i seguenti filtri:

    filtro inglese, filtro Spyware, filtro per Widget dei social network, filtro dei disturbatori, filtro russo, filtro tedesco, filtro spagnolo, filtro olandese, filtro safari, filtro per annunci su cellulari, easy list Italy, anti AdBlock killer

    Ricordiamoci di selezionare filtro che blocca annunci utili.

    Ora andiamo più in basso troveremo la scritta Yandex Browser, clicchiamo su impostazioni, si aprirà in automatico Yandex browser e ci porterà in automatico nel suo menù d’impostazioni , qui abilitiamo AdGuard Content Blocker, poi clicchiamo sulla freccia in alto a sinistra :arrowback: in modo da trovarci nel menù impostazioni generali qui dobbiamo disattivare la modalità turbo, impostare il motore di ricerca che volete utilizzare, disattivare i comandi vocali, disattivare riempimento automatico moduli, il password manager, disattivare le raccomandazioni di alimentazione , disattivare Salva copie di aprire le pagine, disattivare aiutaci a migliorare il browser e finalmente abbiamo finito.

    Ricordarsi di andare ogni tanto sul programma AdGuard per aggiornare i filtri (per farlo andare nel menù e scegliere controlla per aggiornare il filtro)

    SMARTPHONE IPHONE (IOS) :

    Anche con questo tipo di cellulare, abbiamo 2 soluzioni:

    1 - La più semplice e veloce, l’uso del browser Firefox focus (potete continuare a usare safari senza filtri e blocchi):

    Useremo il browser Firefox Focus, una volta scaricato e installato dobbiamo configurarlo, andiamo in impostazioni la rondella di ingranaggio in basso a destra ,qui cliccheremo su protezione anti tracciamento e abilitiamo tutte le voci ( blocca pubblicità traccianti, blocca tracciamenti analitici, blocca tracciamenti social, blocca altri contenuti tracciamenti), torniamo indietro e togliamo invia dati sull’uso, nell’area ricerca scegliamo il motore di ricerca che volete ma disattiviamo il completo , se usiamo solo quest’opzione possiamo abilitare anche integrazione con safari, in modo da avere i filtri anche con il browser predefinito.

    2a - La seconda scelta, lunga da configurare , ma rende più protetti (safari in questo caso userà i filtri e blocchi ma possono essere disattivati):

    Useremo il browser di default Safari, ma Installeremo AdGuard, una volta scaricato e installato, facciamo partire per prima il programma AdGuard e impostiamolo, andiamo su filtri e abilitiamo i seguenti filtri (cliccare sulla voce del filtro e abilitarlo poi tornare indietro per abilitare gli altri filtri) : Filtro inglese, Filtro per annunci su cellulari, Easy List, Filtro Spyware , Easy privacy , AdBlock Warning Removal list, Anti AdBlock killer, Easy list Italy.

    Ricordarsi di andare ogni tanto sul programma AdGuard per aggiornare i filtri (per farlo basterà cliccare su controlla aggiornamento dei filtri).

    Adesso dobbiamo configurare safari per farlo andiamo in impostazioni quindi scegliamo safari e togliamo : Suggerimenti motori di ricerca, Suggerimenti di safari,, ricerca veloce sul sito, cerca risultato migliore, togliere tutto su riempimento automatico, siti visitati spesso, andare su blocco contenuti ed abilitare AdGuard importantissimo , abilitare blocco tracciamento cross-site, chiedi ai siti di non tracciarmi, avviso sito fraudolento e per finire disabilitare fotocamera e microfono e la voce salva automaticamente offline. Abbiamo terminato

    2b - Come disattivare i filtri e blocchi su Safari

    Se volete togliere i filtri su safari basterà andare in impostazioni, safari e , andare su blocco contenuti ed disabilitare AdGuard.

    PARTE 2 GUIDA PER PC (Windows, Mac o Linux):

    Prima di proseguire, vi segnalo che dovete controllare di aver aggiornato i seguenti programmi:

    JAVA : Vale solo sul pc personale, (se possedete un pc aziendale e avete i diritti di amministratore, l’aggiornamento potrebbe causare problemi di accesso a varie utilità web e/o programmi aziendali , quindi vi consiglio di lasciar perdere) : andiamo sul sito https://www.java.com/it/download/ e provvediamo a scaricare e installare l’aggiornamento.

    FLASH PLAYER : andiamo sul sito https://get.adobe.com/it/flashplayer/ e provvediamo a scaricare e installare l’aggiornamento.

    • Protezione tramite DNS con l'ausilio del programma simplednscrypt
    (la protezione tramite dns vale solo per il pc personale, non usate il programma su un pc d'ufficio che usa il proxy o altre configurazioni specifiche potreste creare problemi al pc)


    Prima di iniziare , voglio effettuare una prefazione, sicuramente molti di voi sanno che il nome completo di un sito internet come www.google.it non è il vero indirizzo di un sito web ma deve essere tradotto in un indirizzo IP come ad esempio 216.58.209.99 che permette al nostro browser di poter contattare il server e caricare la pagina internet.

    Questa "traduzione" viene fatta dal DNS (Domain Name System) e lo stesso, tiene traccia (in un registro) di tutti i siti che andiamo a visitare. Normalmente è il nostro operatore telefonico che ci fornisce questo servizio che presenta molte restrizioni e non ci permette di navigare “liberamente” (ad esempio sui siti oscurati).

    In definitiva se lasciamo la configurazione attuale (e ci teniamo le restrizioni ) o addirittura usiamo i DNS di Google, regaliamo tutte le nostre informazioni ed è inutile continuare a leggere la guida.
    Cit.: Continuiamo a fare i sordi e i ciechi (Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e cieco di chi non vuol vedere).

    Per proteggerci andremo anche a criptare le informazioni ,che viaggiano dal nostro pc ad DNS e propongo l’uso di uno dei migliori programmi in circolazione open-source, che sfrutta il protocollo dnscrypt 2 ed è simplednscrypt scaricabile al link :

    https://simplednscrypt.org/

    Vi lascio la guida e una della fonti dove ho preso alcune info :
    https://turbolab.it/windows-10/guida-dnscrypt-2-richieste-dns-criptate-anti-censura-1459


    QUESTA GUIDA USERA’ IL BROWSER FIREFOX (AL MOMENTO REPUTATO IL MIGLIORE PER IL RISPETTO DELLA PRIVACY) :

    Link al sito Mozilla Italia, che permette lo scaricamento diretto dell’intera suite per i vari sistemi operativi (troverete anche la versione zip portable):

    https://www.mozillaitalia.org/home/download/

    Per non farvi perdere tempo ecco i il link diretti per scaricare il file da eseguire per i vari sistemi operativi:

    Windows (dalla versione Windows 7 e successive, le precedenti non sono più supportate dalla stessa Microsoft) https://download.mozilla.org/?product=firefox-latest&os=win&lang=it

    Linux (a 64bit):

    https://download.mozilla.org/?product=firefox-latest&os=linux64&lang=it

    Mac osx:

    https://download.mozilla.org/?product=firefox-latest&os=osx&lang=it

    Nota per pc obsoleti:

    Solo per chi possiede vecchie versioni del sistema operativo (Windows, Linux o Mac), vi ricordo che potete scaricare la versione Firefox ESR (non vi preoccupate anche se sembra che l’indicazione principale sia per aziende e professionisti di rete IT, può essere usata anche su pc obsoleti e riesce supportare ad esempio Windows XP e Vista).

    Nota per pc Senza diritti di admin, scaricare la versione Zip (portable):

    Nella pagina principale che riporto nuovamente https://www.mozillaitalia.org/home/download/ è presente la versione ZIP (portatile, installabile anche su chiavetta usb) che non necessita di installazione, basterà decomprimere il file (con windows o con l'ausilio di un programma come winzip o winrar) ed eseguire il file firefox.exe, la guida rimane identica.

    Se avete voglia di “vedere” voi stessi come si parlano i siti web, scambiandosi i vostri dati, ecco come fare (altrimenti passate al punto successivo) :

    (non faremo sniffing dei pacchetti dati, potrebbe essere troppo tecnico e complicato da spiegare in questa mail, ma useremo un plugin per Firefox (prima di passare alla fase di protezione).

    Installiamo il plug-in Lightbeam visitando questo link: https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/lightbeam/

    Screenshot*(1):

    [​IMG]

    Clicchiamo su Aggiungi a Firefox (vedere lo screenshot*(1) precedente) e poi clicchiamo su conferma sul popup che comparirà. Una volta installato, vi basterà cliccare sull’icona del plug-in come nello screenshot*(2):


    [​IMG]

    e si aprirà automaticamente una scheda, dove saranno presenti tutti i siti web che avete visitato o che andrete a visitare, con tutti i collegamenti che si vengono a creare tra loro, per scambiarsi i vostri dati, come ad esempio quelli relativi ai social (Facebook, Instagram, Twitter, ecc.)),le vostre ricerche effettuate su motori di ricerca (come Google, Yahoo, ecc.) e tanto altro materiale.

    Vi porto un esempio inserendo questo screenshot*(3) effettuato da me, e come vediamo Google che è rappresentato un’icona con la G (che si trova quasi al centro), riesce a mettersi in contatto (in modo diretto o indiretto passando per altre piattaforme o siti web) con la maggior parte (quasi la totalità) dei siti web che andrete visitare (anche se non passate per il motore di ricerca di Google).


    [​IMG]

    In quest’altro screenshot*(4) invece Google si è messo in contatto con il sito della rai (rappresentato con il quadrato verde) tramite il sito gstatic.com che è un sito che offre servizi di Google (statistiche di traffico) senza che e abbia usato il motore di ricerca per visitare il sito della rai, ma ho semplicemente digitato www.rai.it direttamente sul browser.


    [​IMG]

    Nota: credo sia ovvio (ma è meglio segnalarlo), che per effettuare queste prove, il browser Firefox deve essere pulito (non devono essere presenti plug-in, solo Lightbeam) per poter verificare completamente cosa succede mentre navigate nel web.

    La prima cosa da fare è impostare Firefox, scegliendo le dovute opzioni:

    Andare sul menu opzioni quello in alto a destra con le 3 righe orizzontali e cliccare su componenti aggiuntivi come nello screenshot*(5):

    [​IMG]

    Si aprirà la seguente finestra come nello screenshot*(6):

    [​IMG]

    Rimaniamo sulla scheda Generale, qui dobbiamo consentire a Firefox di installare gli aggiornamenti automaticamente , quindi modificheremo i parametri come nello screenshot*(7):

    [​IMG]

    Una volta apportate le modifiche indicate precedentemente, dirigiamoci nella scheda Privacy e sicurezza come nello screenshot*(8):

    [​IMG]

    e impostiamola come nello screenshot*(9) sottostante:

    [​IMG]

    Vi ricordo inoltre di non fornire i permessi per la geo localizzazione, la fotocamera, il microfono o notifiche automatiche ai vari siti che visitate (eccetto Sky for web, Cisco Webex o altri sistemi per la videoconferenza o chat direttamente da web che si utilizzano altrimenti non trasmettete l’audio o il video).

    Modifiche di alcuni parametri direttamente sul browser Firefox per “arginare” (non bloccare il fenomeno) del Canvas Fingerprinting (del 09/01/2019)

    Si segnala , che se si vuole effettuare un blocco serio (si entra veramente in paranoia), è necessario l’utilizzo di molti strumenti software e hardware e solo per citarne qualcuno : l’utilizzo del sistema operativo linux con una vpn, un sistema per creazione di macchina virtuale con un'altra connessione vpn, l’uso del browser tor (in finestra e mai massimizzato), l’utilizzo del plug-in no-script (quest’ultimo veramente non user-friendly, infatti bisogna configurarlo mano a mano durante la navigazione ,disabilitando o abilitando gli script presenti nelle pagine web) e l’uso di oggetti che creano rumore ambientale (mai identico, ma che cambi nel tempo) ecc...

    Digitare about:config nella barra degli indirizzi di Firefox, come nello screenshoot sottostante :

    [​IMG]

    Cliccare su Accetto i rischi

    Si aprirà una finestra con tutti i parametri modificabili del browser.

    Il primo parametro che andremo a modificare è il privacy.resistFingerprinting
    Nella pagina che si è aperta andare su cerca
    Ora in cerca inserire privacy.resistFingerprinting
    Impostarne il valore su True ( per farlo cliccare due volte con il tasto sinistro del mouse)

    Il secondo parametro è browser.download.forbid_open_with ,
    Sempre su cerca inserire :
    browser.download.forbid_open_with
    verificare che valore sia False ( se non lo è per farlo cliccare due volte con il tasto sinistro del mouse)

    Il terzo parametro da modifica è solo per utenti esperti - Molti siti saranno compromessi se visitati (come l'accesso a gmail che può avvenire solo tramite visita html semplice)
    Su una qualsiasi parte della pagina aperta, clicchiamo con il tasto destro del mouse e scegliamo
    Nuovo > Stringa
    nella piccola finestra che si aprirà inseriremo la seguente voce :
    font.system.whitelist
    premiamo ok
    ora come valore inseriremo
    Helvetica, Courier, Verdana
    ( se volete ripristinare la situazione precedente basta trovare la voce font.system.whitelist, cliccarci con il tasto sinistro del mouse per evidenziarla, poi premiamo con il tasto sinistro del mouse e uscirà un menù e sceglieremo la voce ripristina).


    Installiamo i plugin

    INFORMAZIONI PRELIMINARI

    La totalità dei plugin può:

    • Essere disattivato per singolo sito web.

    • Essere disabilitato completamente o riattivato.

    • Essere cancellato (se vi crea problemi).

    In questa guida, vengono suddivisi per:

    Fondamentale (necessario per la difesa della propria privacy e la cancellazione della pubblicità dai siti web).

    Opzionale (aiutano a difendere la privacy, ma risultano facoltativi, non strettamente necessari).

    Per utenti Esperti (possono causare gravi problemi durante la navigazione, se non sapete usarli).

    Utili per la navigazione, ma possono violare la privacy quindi "attenzione" : serviranno ad esempio per tradurre una pagina da una qualsiasi lingua all’italiano, oppure per comparare i prezzi di Amazon, oppure per salvare la sessione con tutte le pagine aperte, ecc.. .

    Fondamentale N.1

    UBLOCK ORIGIN, plug-in Open Source (superiore ad a AdBlock-Plus o AdBlock e AdGuard).

    Ublock Origin è open source e nasce da una viscera di AdBlock o AdBlock plus ((AdBlock o AdBlock plus era un programma open source, ma nel 2015 è stato venduto ad una società ed è entrato a far parte dei programmi “accettable ads program”, quindi evitatelo (anche se viene pubblicizzato dal programma televisivo Report di Rai 3)).

    Installiamo il plugin visitando il seguente link web :

    https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/ublock-origin/

    screenshot*(19) di esempio :

    [​IMG]

    E cliccare su Aggiungi a Firefox

    Ora andare sul menu opzioni, quello in alto a destra con le 3 righe orizzontali poste in verticale e cliccare su componenti aggiuntivi come nello screenshot*(20):

    [​IMG]

    Si aprirà una finestra dove sono elencati tutti i plug-in installati, cercare la riga di Ublock Origin e cliccare su Opzioni come nello screenshot*(21):

    [​IMG]

    Si aprirà una finestra come in figura sottostante, mettere i “visto” alle voci , come nello screenshot*(22):

    [​IMG]

    Cliccare sulla scheda Filtri di Terze Parti e cliccare sul + dopo ignora filtri cosmetici , come nello screenshoot*(22b) (per poter vedere tutti i filtri già presenti nel plugin e poterli abilitare) :

    [​IMG]

    Ora mettere i “visto” come nello screenshot*(23):

    [​IMG]

    NOTA IMPORTANTE: Nell’ultima mettere il visto su Importa e copiare i seguenti LINK (come nello screenshot)

    Aggiunta/Aggiornamento lista filtri Personalizzate al 09/01/2018 (se avete seguito la guida precedentemente, non preoccupatevi reinseriteli tutti nuovamente e salvate i cambiamenti)

    1 Filtri da aggiungere per il blocco dei webminer

    https://raw.githubusercontent.com/austinheap/sophos-xg-block-lists/master/nocoin.txt
    https://raw.githubusercontent.com/hoshsadiq/adblock-nocoin-list/master/nocoin.txt

    2 - Blocco tracking analitici, cookie ,contatori ( Privacy) , eliminazione pubblicità

    https://adguard.com/en/filter-rules.html?id=3

    3 - Filtri NanoDefender e Rimozione blocchi Adblock da pagine web

    https://raw.github.com/reek/anti-adblock-killer/master/anti-adblock-killer-filters.txt
    https://gitcdn.xyz/repo/NanoAdblocker/NanoFilters/master/NanoMirror/NanoDefender.txt
    https://gitcdn.xyz/repo/NanoAdblocker/NanoFilters/master/NanoFilters/NanoBase.txt
    https://gitcdn.xyz/repo/NanoAdblocker/NanoFilters/master/NanoFilters/NanoWhitelist.txt

    4 - Bloccare di host/siti di aziende pubblicitarie e tracciamento

    http://sysctl.org/cameleon/hosts
    https://raw.githubusercontent.com/EnergizedProtection/block/master/spark/formats/hosts
    https://raw.githubusercontent.com/Lerist/Go-Hosts/master/hosts-ad
    https://raw.githubusercontent.com/bjornstar/hosts/master/hosts
    https://gitlab.com/quidsup/notrack-blocklists/raw/master/notrack-malware.txt
    https://gitlab.com/quidsup/notrack-blocklists/raw/master/notrack-blocklist.txt
    https://github.com/yous/YousList/raw/master/youslist.txt

    5 - Blocco domini con malware/spyware :

    https://adguard.com/en/filter-rules.html?id=14
    http://mirror1.malwaredomains.com/files/immortal_domains.txt

    6 - OPZIONALE - Blocco annunci che ci avvertono dell’uso dei cookie (per info in inglese http://prebake.eu/)

    https://raw.github.com/liamja/Prebake/master/obtrusive.txt

    Effettuato ciò, tornate in cima alla pagina e in alto a destra e cliccare sul bottone Salva cambiamenti come nello screenshot*(24):

    [​IMG]
    Ora Torniamo sulla scheda Opzioni, come nello screenshot*(26):

    [​IMG]

    Mettiamo il visto su “Sono un utente avanzato” e clicchiamo sulla rotella come nello screenshot*(27):

    [​IMG]
    Ci troveremo in questa schermata, come nello screenshot*(28):

    [​IMG]

    Alla riga 16 o nella riga dove troviamo scritto userResourcesLocation clicchiamo sulla scritta unset, cancellando il testo e inseriamo il seguente link (potete fare copia e incolla):
    https://gitcdn.xyz/repo/NanoAdblocker/NanoFilters/master/NanoFilters/NanoResources.txt
    Dovreste avere una situazione come nello screenshot*(29):

    [​IMG]

    Clicchiamo su Salva cambiamenti in alto a sinistra.

    Abbiamo Terminato la configurazione di Ublock Origin possiamo chiudere la finestra e passare al punto successivo.

    NOTA:
    Se alcuni siti web vi costringono a disattivare il plug-in, vi prego di seguire la guida più in basso alla voce “Dopo l'installazione dei plugin (Fondamentali), Si riscontrano blocchi che ti impediscono di navigare su un sito web e ti obbligano a disabilitare (il tuo adblock) i plugin installati come ublock origin ? Esaminiamo una soluzione "facile" prendendo un sito web come esempio ”

    IMPORTANTE:

    Disattivazione Ublock Origin per un determinato sito, se riscontrate problemi di navigazione:

    In caso di problemi di navigazione con alcuni siti è possibile Disabilitare il plug-in Ublock Origin, anche per un determinato sito web, per farlo basterà cliccare sull’icona del plug-in come in figura e poi cliccare nella scheda che si apre, cliccare sull’icona di spegnimento che sarà di colore blu se attivo e grigia se disattivato per quel sito che avete visitato (guardare screenshot in basso)

    Ublock Origin, Attivo screenshot*(30):

    [​IMG]

    Ublock Origin, Non attivo per il sito che si sta visitando screenshot*(31):

    [​IMG]

    • Come disattivare completamente e/o rimuovere Ublock Origin da Firefox:

    Per disattivare completamente il plug-in o eliminarlo basterà andare sul menu opzioni quello in alto a destra con le 3 righe orizzontali e cliccare su componenti aggiuntivi, si aprirà una finestra dove sono elencati tutti i plug-in installati, cercare la riga di Ublock Origin e cliccare su Disattiva se volete disattivarlo, oppure Rimuovi per eliminarlo.

    FONDAMENTALE N.2

    NanoWebDefender (Open Source)

    Questo plugin, ci difende dalla maggior parte degli script installati sui siti, che ci obbligano a disabilitare Ublock Origin, potete effettuare un test cliccando sul sito web : http://techupyt.weebly.com/ , prima e dopo l’installazione per verificarne l'efficacia.

    Link per l’installazione
    https://github.com/LiCybora/NanoDefenderFirefox/releases/
    una volta aperto il link avremo una situazione del genere screenshot*(32):

    [​IMG]

    Installeremo l’ultima versione, che è quella in alto (nel momento in cui scrivo è la 15.0.0.66 ) e cliccheremo su: nano_defender-xx.x.x.xx-an+fx.xpi (nel mio caso : nano_defender-15.0.0.66an+fx.xpi)screenshot*(33):

    [​IMG]

    In alto a sinistra comparirà una finestra di avviso come nello screenshot*(34):

    [​IMG]
    e cliccheremo su consenti, si aprirà un'altra piccola finestra di avviso come nello screenshot*(35):

    [​IMG]
    E clicchiamo su installa.

    Il plugin verrà installato sul browser, non necessita di configurazione, non può essere disabilitato per un determinato sito web (non provoca problemi di navigazione sul web) e si aggiornerà automaticamente.

    Per disattivare completamente il plug-in o eliminarlo basterà andare sul menu opzioni quello in alto a destra con le 3 righe orizzontali e cliccare su componenti aggiuntivi, si aprirà una finestra dove sono elencati tutti i plug-in installati, cercare la riga di Ublock Origin e cliccare su Disattiva se volete disattivarlo, oppure rimuovi per eliminarlo.


    FONDAMENTALE N.3

    CanavsBloker(Open Source)

    Questo plugin ci difende dal canvas fingerprinting, alterando alcune API JS per prevenire le impronte digitali.

    Link per l'installazione
    https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/canvasblocker/

    Aperto il link dobbiamo cliccare su Aggiungi a Firefox come nello screenshoot (canvasbloker) :

    [​IMG]

    Si aprirà sulla sinistra una piccola finestra, come nello screnshoot*(canvasbloker2) sottostante e clicchiamo su installa :

    [​IMG]

    La configurazione di default, risulta efficiente.

    E' possibile, in qualsiasi momento :

    - disattivarlo andando nel menu opzioni, componenti aggiuntivi, cercare l'apposita riga dove è presente il nome CanvasBloker e cliccare sula voce Disattiva

    - eliminarlo andando nel menu opzioni, componenti aggiuntivi, cercare l'apposita riga dove è presente il nome CanvasBloker e cliccare sula voce Rimuovi

    FONDAMENTALE N.4

    GHOSTERY:

    Per installare Ghostery visiteremo questa pagina web:
    https://www.ghostery.com/try-us/downloadbrowser-extension/ come nello screenshot*(10) :

    [​IMG]

    Cliccare su Aggiungi a Firefox o Add to Firefox

    Sulla barra a destra di Firefox comparirà l’icona di Ghostery (un fantasmino di colore celeste o grigio) come nello screenshot*(11):


    [​IMG]

    Ora clicchiamoci sopra, comparirà una finestra come in figura sottostante screenshot*(12) :

    [​IMG]

    cliccare sul menù con i 3 quadratini messi in linea verticale (è stato effettuato un cerchio in rosso nello screenshot*(12) ), si aprirà un menù, come nello screenshot*(13) sottostante e cliccare su Impostazioni:

    [​IMG]

    Comparirà la finestra come nello screenshot*(14) sottostante, qui dobbiamo mettere la X su tutte le voci (Pubblicità, Analisi dei siti, Interazione Cliente, Social Media, Essenziali, Lettore Audio/Video, Pubblicità per adulti e Commenti) :

    [​IMG]

    Una volta fatto, cliccare su Impostazioni Generali come in figura sottostante e mettere il visto sulle voci selezionate che vedete nello screenshot*(15):

    [​IMG]
    Ora, cliccare sulla voce “Opt in” e togliere il visto sulle voci come nello screenshot*(16) :

    [​IMG]

    Adesso, cliccare sula voce Riquadro Viola e togliere il visto sulle voci come nello screenshot*(17):

    [​IMG]

    Abbiamo finito di configurare Ghostery, possiamo cliccare su un riquadro del browser e verranno chiuse le varie finestre aperte.

    Nota:

    E' possibile Disabilitare il plug-in (in modo selettivo e cioè solo quando si visita un determinato sito web) e/o metterlo in pausa, vediamo come:

    - Per disattivare Ghostery su un determinato sito web, basterà cliccare sull’icona del plugin (il fantasmino di colore blu o grigio) e poi su “Considera il sito Affidabile”.

    - È possibile anche mettere in pausa il plug-in, cliccando sul pulsante/voce Metti in pausa, in quest’ultimo caso sarà disattivato per qualsiasi sito web e quindi bisogna ricordarsi di riattivarlo per continuare ad avere la protezione di Ghostery su altri siti web.

    Vi riporto lo screenshot, come nello screenshot*(18) di esempio:

    [​IMG]

    • Disattivare completamente e/o Rimuovere Ghostery da Firefox:

    Per disattivare completamente il plugin o eliminarlo basterà andare sul menu opzioni quello in alto a destra con le 3 righe orizzontali e cliccare su componenti aggiuntivi, si aprirà una finestra dove sono elencati tutti i plug-in installati, cercare la riga di Ghostery e cliccare su Disattiva se volete disattivarlo, oppure Rimuovi per eliminarlo.

    Dopo l'installazione dei plugin (Fondamentali), si riscontrano blocchi che ti impediscono di navigare su un sito web e ti obbligano a disabilitare (il tuo adblock) i plugin installati come ublock origin ? Esaminiamo una soluzione "facile" prendendo un sito web come esempio :

    Molti siti web, hanno presso delle “precauzioni”, installando sui propri siti web, degli script (java script per la maggior parte) che impediscono l’uso dei plug-in (Ghostery, AdBlock, AdGuard, Ublock Origin ecc.) che eliminano la pubblicità o che non permettono l’installazione dei cookie di terze parti o traccianti.

    Solo come titolo di esempio prendo il sito internet : https://windows.hdblog.it/2018/10/13/windows10-october-2018-update-audio-ko/

    Appena proveremo a inserire il link sul nostro browser Firefox, e proviamo a navigare, avremo un schermata del genere screenshot*(36)::

    [​IMG]

    Ora secondo il sito web, dovremmo disabilitare i vari plug-in come Ublock Origin per poter navigare sul loro sito web e invece… clicchiamo su l’icona di Ublock Origin come nello screenshot*(37):

    [​IMG]

    E per disabilitare il blocco e l’avviso che ci viene proposto, cliccheremo sull’icona “</>” con vicino un numeretto (nel mio caso </>7) per disabilitare tutti gli script java presenti su quella determinata pagina e/o determinato sito web.

    Ora l’icona “</>” mostrerà un divieto, una X sopra di essa, come nello screenshot*(38):

    [​IMG]

    Avremo quindi disabilitato tutti i java script della pagina e per questo determinato sito web (quindi se riscontrate problemi , su un altro sito dovete effettuare la stessa operazione) ora per navigare liberamente sarà necessario effettuare un aggiornamento della pagina, per farlo clicchiamo sul tasto aggiorna pagina dal plug-in Ublock Origin come in figura (screenshot*(39)):

    [​IMG]

    e avremo risolto il problema del blocco (segnalo che è possibile, in qualsiasi momento, riabilitare tutti i java script della pagina, ri-cliccando sull’icona e far riapparire l’avviso del blocco).

    PLUGIN OPZIONALI :

    OPZIONALE N.1
    WebRTC Control Plugin per la protezione da "leak webrtc" del tuo IP Address (interno “reale”)
    Tale protezione è integrata in Ublock origin e in CanvasBloker ma se volete potete installare anche il singolo plugin per proteggersi dal leak del WebRTC.

    Link per l’installazione https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/webrtc-control/ una volta aperto il link cliccare su Aggiungi a Firefox

    Non necessita di una configurazione, è possibile disabilitare il plug-in semplicemente cliccandoci sopra e facendo diventare l’icona grigia, in basso gli esempi:

    WebRTC Control In funzione screenshot*(40):

    [​IMG]

    WebRTC Control Non in funzione screenshot*(41):

    [​IMG]

    OPZIONALE N.2
    PUBLIC FOX Tale plugin server per evitare modifiche al browser e installazione di plug-in malevoli effettuate dai malware o da script java integrati nelle pagine web.

    Link per l’installazione https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/public-fox/ una volta aperto il link cliccare su Aggiungi a Firefox

    Non è presente nessun tipo di icona, il plugin andrà configurato direttamente, per farlo andare sul menu opzioni quello in alto a destra con le 3 righe orizzontali e cliccare su componenti aggiuntivi come nello screenshot*(42):

    [​IMG]

    Si aprirà una finestra dove sono elencati tutti i plugin installati, cercare la riga di Plublic Fox e cliccare su Opzioni come nello screenshot*(43) sottostante:

    [​IMG]

    Si aprirà la scheda seguente, semplicemente replicare tutte le voci (importante ricordatevi di mettere la solo la voce bat su File Extension altrimenti non potete scaricare i file con estensione .exe) e impostare la lock password, inserendo una password facile come ad esempio 123456 .

    Nota Importate:
    D’ora in poi se dovete impostare il browser, installare plug-in dovere ricordarvi
    la password, quindi o ve la segnate o ne mettete una facile , altrimenti sono C… vostri


    PLUGIN PER UTENTE ESPERTO :

    i plug-in di seguito riportati, sono consigliati solo ad utenti “esperti”, in quanto la navigazione potrebbe risultare veramente compromessa o addirittura impedita su alcuni siti web, quindi durante la navigazione vanno modificati a “volo” le impostazioni di tali plug-in, abilitando/disabilitando script java o componenti presenti sul singolo sito web.

    UTENTE ESPERTO N.1

    No Script
    Il miglior script per difendere la privacy(presente sul browser Tor).

    Tale plug-in evita preventivamente l’avvio di qualsiasi script presente nelle pagine web (java e derivati), bisognerà quindi sbloccarli manualmente secondo le proprie esigenze.

    Link per l’installazione : https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/noscript/

    Guida all’uso: https://sites.google.com/site/guidanoscriptaddon/

    UTENTE ESPERTO N.2
    Umatrix

    Tale plugin offre agli utenti il controllo sulle connessioni di un sito Web e i dati caricati.
    Permette di bloccare o abilitare la quasi totalità degli elementi presenti in esso.

    Link per l’installazione : https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/umatrix/

    Guida all’uso (in inglese) : https://www.ghacks.net/2017/11/28/a-umatrix-guide-for-firefox/

    PLUGIN UTILI :

    IMPORTATE : tali plugin, possono intercettare i vostri dati personali a voi la scelta se usarli oppure no.

    UTILE N.1
    Foxy Proxy Standard
    per configurare i proxy sul browser Firefox, può essere usato in modo da navigare con diversi proxy e senza effettuare modifiche su Internet-Explorer.

    https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/foxyproxy-standard/ una volta aperto il link cliccare su Aggiungi a Firefox nell’avviso in alto a sinistra

    La sua configurazione è molto semplice, non credo sia necessaria una spiegazione.

    UTILE N.2
    Keepa
    Plug-in utile per tenere controllo i prezzi su Amazon, verificarne l’andamento e farsi notificare via email, quando il prezzo di un determinato oggetto si abbassi su una soglia scelta da noi.

    Per installarlo andiamo sul seguente link :
    https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/keepa/
    una volta aperto il link cliccare su Aggiungi aFirefox (nell’avviso in alto a sinistra).

    Vi posto un link che spiega la guida sul suo funzionamento:
    https://www.massimocappanera.it/acquistare-su-amazon-1/

    UTILE N.3
    Tab session manager
    Tale plug-in server a salvare la vostra sessione di navigazione (salva quindi tutte le finestre e le pagine aperte, per ripristinarle in caso di crash del pc o al prossimo avvio del browser, non comprende le finestre in modalità anonima)

    https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/tab-session-manager/

    Per configurarlo basterà cliccare sull’icona del plugin (icona che rappresenta un dischetto di colore celeste) e poi sul tasto dell’ingranaggio.
    Si aprirà una scheda, dove potete scegliere a vostro piacimento le vostre opzioni, come ad esempio ogni quanto tempo salvare le schede aperte, ecc.

    UTILE N.4
    Google Translator for Firefox di nobzol
    Come indica il nome usa il servizio di Google Translate, per effettuare la traduzione di una frase e/o parola selezionata in una pagina web o direttamente dell'intera pagina.

    Per installarlo andiamo sul seguente link
    http://translatorforfirefox.blogspot.com/
    una volta aperto il link cliccare su Aggiungi a Firefox (nell’avviso in alto a sinistra).

    La guida è presente direttamente nel menu opzioni del plugin (in lingua inglese), per esaminarla basterà andare sul menu opzioni quello in alto a destra con le 3 righe orizzontali e cliccare su componenti aggiuntivi, si aprirà una finestra dove sono elencati tutti i plug-in installati, cercare la riga di dove c'è scritto Google Translator for Firefox e cliccare su Opzioni.
    Se volete disattivarlo o rimuoverlo basterà premere i relativi tasti.

    FINE
     
    #2
    Ultima modifica: 15 Gen 2019 alle 16:59
Sto caricando...

Condividi questa Pagina