Recensione NS Atmosphere

Discussione in 'News Switch' iniziata da StandardBus, 6 Set 2018.

  1. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.072
    Like ricevuti:
    5.227
    [​IMG]

    Mi è stata data la possibilità di recensire uno dei più interessanti payload sender plug-and-play per Nintendo Switch: NS-Atmosphere ruba il nome da Atmosphere NX che è tutt'altra cosa, ma IMHO è il concorrente più agguerrito che Il Team Xecuter si troverà ad affrontare nei prossimi mesi.
    Per un competitivissimo prezzo, compreso tra i 10 ed i 20 euro, è possibile portare a casa tutto il meglio che la scena Switch può offrire (o quasi).
    In questo articolo cercherò di analizzare tutti i pro ed i contro di questa dongle low-cost.

    [​IMG]

    Infarinatura tecnica ed introduzione

    Nintendo Switch, come tutti i dispositivi basati su SOC Tegra X1, ha una gravissima vulnerabilità che permette di eseguire codice non autorizzato in RCM mode bypassando tutti i controlli di autenticità delle firme, e questo compromette la sicurezza delle console già vendute... su qualsiasi firmware.
    Il team fail0verflow ha trattato ampiamente in passato il funzionamento di questo exploit, scoperto da loro stessi, spiegando anche che Nintendo non può fare nulla per correggere il problema, tranne mettere in commercio una nuova revisione hardware della console, nella quale il bug non sia presente. Questa revisione hardware è conosciuta con il nome in codice "Mariko".

    Entrare in modalità RCM però non è sufficiente. Una volta attivata la RCM mode, la console si aspetta che gli vengano fornite altre informazioni via USB. Ed è proprio sul codice inviato via USB che il controllo di autenticità fallisce, permettendo a chiunque di prendere il totale controllo della console Nintendo Switch.

    Il Team Xecuter è stato il primo a prendere questo exploit ed a "impacchettarlo" in un prodotto commerciale, ovvero SX OS + SX PRO... ma ora cominciano ad arrivare in commercio i primi cloni, e NS-Atmosphere è uno di questi.

    NS Atmosphere - package ed accessori

    [​IMG]
    Un ringraziamento speciale va a www.hitechricambi.com ed a @jolly1991 per averci offerto un sample di NS-Atmosphere da recensire

    NS-Atmosphere viene fornito con pochi essenziali accessori:
    • 1x Dongle USB-C, che funge da payload sender (riprogrammabile tramite una seconda porta micro USB)
    • 1x Jigkey per l'attivazione della RCM mode (sostituisce il ponticello con la graffetta)
    • 1x Cavo USB-microUSB per l'aggiornamento e alimentazione della dongle
    La dongle viene fornita completamente priva di confezione, ma non è un grosso problema. Certo, il primo impatto che un utente può avere vedendo la dongle senza scatola potrebbe essere quello di aver comprato qualcosa di scadente e poco curato, ma posso garantirvi che non è questo il caso.

    La dongle è solida e ben costruita, non ha viti ed è tenuta insieme ad incastro.
    L'unica riserva riguarda la porta USB-C, che se non si fa attenzione può trovarsi a dover sopportare degli stress di tipo meccanico ogni volta che si inserisce la dongle sulla porta USB-C di Switch, ma è comunque un rischio ipotetico. Non avevo parlato di questo problema riguardo alla dongle SX-PRO perchè essendo più piccola non dovrebbe trovarsi a sopportare le stesse sollecitazioni.
    Rispetto alla SX-PRO, le dimensioni più generose dovrebbero rendere più difficile smarrire la dongle.

    NS-Atmosphere comprende una jig key per entrare in RCM mode, ed è integrata nella dongle stessa, ad incastro, riducendo ancora di più il rischio di smarrire anche solo uno dei due componenti (entrambi sono indispensabili per il corretto funzionamento della mod).

    NS Atmosphere - Teardown

    Ci sono già payload open source per crearsi in casa dongle basate su dev board già esistenti, come è successo con il Trinket M0, e sarebbe stato interessante capire su cosa si sono basati per progettare NS-Atmosphere, ma non ci è dato saperlo: il circuito integrato è stato consumato per impedire la lettura del codice identificativo del componente.

    [​IMG]

    La qualità costruttiva della board diventa ancora più evidente una volta aperta.
    L'impressione è di avere davanti una dev board inizialmente creata per essere venduta senza scatola, da tanto che è curata, anche se ovviamente non può essere così.

    [​IMG]

    Considerando che anche il contenitore della board è fatto in modo da poter essere aperto facilmente, viene da pensare che il produttore abbia avuto tutte le intenzioni di mettere in vendita qualcosa fatto per durare su cui gli utenti potessero mettere le mani.
    Questa apparenza però va inevitabilmente a cozzare contro l'evidenza di un IC rosicchiato per ostacolare il reversing della board.

    [​IMG]

    Quindi... complimenti per la qualità costruttiva, ma il device è stato ideato per un solo utilizzo: con il suo flasher software. E basta. Anche se magari i dev avrebbero potuto fargli fare qualcosa in più.

    Dal teardown si vede chiaramente una batteria li-ion da 150mAh che permette un sacco di avvii senza dover ricaricare. Per la ricarica della batteria, è sufficiente collegare NS-Atmosphere ad un alimentatore o ad un PC via USB tramite il cavetto incluso. Quando il led di ricarica diventa verde, la batteria è piena.

    Payload e CFW, possibilità infinite

    Di fabbrica la dongle funziona esattamente come una SX-PRO, tanto da cercare di caricare all'avvio il CFW SX-OS del team Xecuter.
    Sinceramente non capisco perchè abbiano deciso di spedirla con il payload per avviare SX OS, visto che senza licenza SX OS non può caricare nient'altro che homebrew. Il problema comunque è aggirabile cambiando subito il payload presente nella dongle con uno per caricare, per esempio, un CFW open source gratuito come ReiNX.

    Il vantaggio fuori discussione è quello di avere la possibilità di sostituire il payload nella dongle ogni volta che ci pare, quindi SI, NS-Atmosphere può funzionare come una SX PRO, ma può anche ospitare hekate, avviare ReiNX e caricare sostanzialmente qualsiasi programma iniettabile dalla RCM mode.

    Una volta rimpiazzato il payload per SX OS con quello per caricare ReiNX non ho avuto alcun problema a caricare il CFW open source di Reisyukaku https://github.com/Reisyukaku/ReiNX o quello precompilato fornito dal produttore della dongle, comprensivo di patch per caricare i backup in formato NSP.

    [​IMG]

    Per entrare in modalità di riprogrammazione, basta collegare la dongle al PC tramite il cavo microUSB incluso, spostare lo switch su "ON" e premere due volte il tasto reset: il led di funzionamento della dongle diventerà viola, e a quel punto il programma di flashing dovrebbe riconoscere la dongle tramite porta di comunicazione seriale (COM).

    [​IMG]

    NB: per ora nessun CFW a parte SX OS è in grado di caricare i backup dei giochi in formato XCI (cartuccia), ma li caricano solamente in formato NSP (eshop).
    Tutti file XCI possono comunque essere convertiti in NSP (link alla guida di student).

    Vorrei parlare del CFW e di come permettere ai nuovi di utilizzarlo, ma non ha senso, dato che chiunque può decidere per sè quale CFW utilizzare e per cosa usarlo.
    Probabilmente una guida al flashing dei payload ha più senso.

    Test sul campo

    I tempi di rilevamento della RCM mode e di caricamento del payload sono rapidissimi. Le console che hanno già l'autoRCM attivo non avranno alcun problema a caricare il payload: basterà accendere la console, inserire la dongle nella porte USB-C e spostare lo Switch su "ON".
    Chi invece non ha l'autoRCM attivo dovrà seguire la procedura standard per entrare in RCM mode: inserimento della jig key nel rail del JoyCon destro ed accendere la Switch tenendo premuto il tasto Volume+.

    Conclusioni

    PRO:
    • Funziona su tutte le Switch compatibili con l'exploit in RCM mode
    • Prezzo estremamente basso, che varia dai 10 ai 20 euro
    • Kit completo low-cost che comprende tutto quello che serve per sfruttare l'exploit in RCM mode
    • Ampie possibilità di impiego, grazie al payload aggiornabile a piacimento
    • Spegnendo la console si torna al firmware originale, non è necessario smontare nulla
    WARNING:
    • A causa dei controlli che Nintendo effettua sulle Switch che si collegano ad internet, usando i CFW è molto facile essere bannati dai servizi online, ma questo vale anche per Atmosphere ed SX OS.
      Non è un problema legato alla dongle in sè, ma lo inserisco qui a conoscenza di chi vuole iniziare ad interessarsi alla scena
    • Non semplicissima da usare per quanto riguarda il flashing dei payload
    • Non è una mod utilizzabile out-of-the-box, ma richiede solo pochi minuti per essere preparata
    CONTRO:
    • Nope


    Tirando le somme, NS-Atmosphere è un kit hardware praticamente essenziale per chi ha una Switch e vuole almeno trafficare con gli homebrew su qualsiasi firwmare: offre tanta roba a prezzo basso e con la possibilità di metterci mano, quindi non è limitato ad un singolo payload.
    SX Pro per quanto sia una soluzione simile e pronta all'uso non ha la stessa versatilità.

    Considerando anche solo che apre a tutti la possibilità di caricare anche solo homebrew in RCM mode spendendo pochi euro e potendo passare da linux a Horizon OS senza lasciare traccia nel sistema di Nintendo, siamo di fronte ad un must-have per chi vuole caricare payload su Switch senza dipendere ogni volta da un PC.

    Voto finale: 10/10

    Dove acquistare

     
    #1
    Ultima modifica: 12 Set 2018
    A Worf, nodaorphen, jolly1991 e 3 altri utenti piace questo elemento.
  2. 9andrew3

    9andrew3 Livello 1

    Iscritto:
    28 Apr 2016
    Messaggi:
    2
    Like ricevuti:
    0
    Quindi sarebbe Dragon injector senza il fattore portabilità nello slot dei giochi giusto?
     
    #2
  3. StandardBus

    StandardBus Staff Alan Staff

    Iscritto:
    15 Dic 2014
    Messaggi:
    4.072
    Like ricevuti:
    5.227
    Si, sostanzialmente è così. La differenza è che questo è disponibile massivamente, mentre il dragon injector è un progetto amatoriale che non si sa ancora se verrà prodotto in massa, ed il prezzo è sconosciuto.
     
    #3
  4. Worf

    Worf Livello 18

    Iscritto:
    18 Gen 2016
    Messaggi:
    888
    Like ricevuti:
    222
    Grazie standardbus per la recensione, è il prodotto che cercavo. Ignoravo fino ad oggi della sua esistenza.
     
    #4
  5. RedHunter

    RedHunter Livello 7

    Iscritto:
    23 Apr 2018
    Messaggi:
    157
    Like ricevuti:
    44
    Mah, Dragon Injector asfalta tutti c'è poco da fare, questo è enorme in confronto.
     
    #5
  6. uds

    uds Livello 1

    Iscritto:
    4 Mag 2016
    Messaggi:
    1
    Like ricevuti:
    0
    Buongiorno, scusate la domanda da profano, ma con il dongle sxpro, posso iniettare solo il fw sxos? Oppure anche gli altri come con questa?
    Grazie in anticipo
     
    #6
  7. Erpepette

    Erpepette Livello 3

    Iscritto:
    1 Lug 2018
    Messaggi:
    53
    Like ricevuti:
    9
    Da quel che ho capito il jig si può incastrare nel donge o sbaglio? E dove di preciso?
     
    #7
  8. Djchubby

    Djchubby Advanced Advanced User Advanced

    Iscritto:
    1 Ago 2015
    Messaggi:
    147
    Like ricevuti:
    6
    Qui scrivi che questa dongle "non lascia tracce nella Switch"; ma la Switch tiene traccia di ogni operazione effettuata, che poi viene inviata a Nintendo.
    Quindi, non ho capito: dato che io ho SX OS Pro, la dongle del Team Xecuter lascia tracce e questa no, oppure nessuna delle due dongle lascia tracce?
    Grazie!
     
    #7
  9. Worf

    Worf Livello 18

    Iscritto:
    18 Gen 2016
    Messaggi:
    888
    Like ricevuti:
    222
    Dall'altro lato. Controlla in uno dei link dei venditori.
     
    #8
  10. augusto

    augusto Livello 1

    Iscritto:
    23 Giu 2015
    Messaggi:
    2
    Like ricevuti:
    2
    Quel connettorino a 10 pin sulla scheda mi sembra proprio un connettore per il JTAG, attaccandoci un programmatore tipo jlink si vede subito che MCU usa
     
    #9
  11. jolly1991

    jolly1991 Negoziante www.hitechricambi.com Negoziante

    Iscritto:
    20 Giu 2015
    Messaggi:
    215
    Like ricevuti:
    141
    Buongiorno a tutti, ecco qualche foto:
    15363134467332337552524651014136.jpg 15363134032149082944099466452042.jpg
     
    #10
  12. student

    student Staff Livello 35 Staff

    Iscritto:
    30 Ago 2015
    Messaggi:
    2.932
    Like ricevuti:
    2.998
    Entrambi lasciano tracce software; forse StandardBus voleva dire che non si devono effettuare saldature sulla console e che, se non si riavvia da RCM mode, la switch parte con OS originale (anche se eventuali logs effettuati in modalità patchata possono rimanere).
     
    #11
  13. andrea5x

    andrea5x Livello 1

    Iscritto:
    14 Dic 2016
    Messaggi:
    9
    Like ricevuti:
    0
    Questo dongle è meglio del dragon injector ?
     
    #12
  14. reppe

    reppe Livello 14

    Iscritto:
    16 Nov 2015
    Messaggi:
    517
    Like ricevuti:
    146
    Secondo me invece intendeva dire che puoi avviare so linux che non lasciano traccia su horizon, i cfw lasciano tutti tracce
     
    #13
    A StandardBus piace questo elemento.
  15. mmarko

    mmarko Livello 1

    Iscritto:
    2 Apr 2016
    Messaggi:
    7
    Like ricevuti:
    2
    Io per non saper nè leggere nè scrivere l'ho preso, poi mi dovrete aiutare a farmi una cultura su come utilizzarlo al meglio :smiley:
     
    #14
  16. Pasqui

    Pasqui Livello 2

    Iscritto:
    11 Nov 2017
    Messaggi:
    26
    Like ricevuti:
    8
    Preordinato adesso... speriamo :grin:
     
    #15
Sto caricando...

Condividi questa Pagina