1. A breve aggiorneremo la piattaforma di Reboot per risolvere alcuni problemi con i plug-in, quindi chiediamo ancora un po' di pazienza, Lo staff di Reboot

NUT e systemd

Discussione in 'Software' iniziata da numerone, 8 Nov 2019.

  1. numerone

    numerone Livello 13

    Iscritto:
    6 Giu 2015
    Messaggi:
    471
    Like ricevuti:
    168
    Se usate come server per l'interconnessione tra switch ed il pc il NUT e la connessione usb, potete interfacciare il file server a systemd ed usarlo come demone di sistema.

    Vi propongo un semplice script che va salvato in /lib/systemd/system col nome nut.service e la home directory di nut deve essere /opt/nut-2.2C.

    Per avviare il file server come root (che servono i permessi per scrivere e leggere da usb) basta digitare il comando
    Codice:
    systemctl start nut.service
    e per stopparlo
    Codice:
    systemctl stop nut.service
    Con una piccola modifica (e l'inserimento dei permessi), è possibile far si che nut si avvii come web server e non come file server, però a me non serve al momento.

    Happy hacking :smiley:

    Codice:
    [Unit]
    Description=NUT USB Service
    [Service]
    ExecStart=/opt/nut-2.2C/nut.py --usb
    StandardOutput=null
    [Install]
    WantedBy=multi-user.target
    Alias=nut.service
    
     
    #1
    Ultima modifica: 8 Nov 2019
    A student piace questo elemento.
  2. numerone

    numerone Livello 13

    Iscritto:
    6 Giu 2015
    Messaggi:
    471
    Like ricevuti:
    168
    Codice:
    SUBSYSTEM=="usb", ATTRS{idVendor}=="057e", ATTRS{idProduct}=="3000", GROUP="plugdev"
    Se volete programmare udev per dare i permessi sull'usb dello switch al gruppo plugdev
     
    #2

Condividi questa Pagina